Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/turchia-lappello-dei-frati-cappuccini-missionari-di-milano-1564066.html
Speciale

Il dramma di Turchia e Siria

Sirio 26 - 31 maggio 2024
Share

Solidarietà

Turchia, l’appello dei Frati Cappuccini missionari di Milano

«I nostri confratelli in prima linea nelle città più colpite chiedono soccorsi». In offerta ai donatori anche il calendario benefico 2023 con introduzione di Alberto Cipelli, testi di don Tonino Bello e foto di Elena Bellini

10 Febbraio 2023
Foto Caritas Turchia

Numerosi italiani si chiedono in questi giorni come portare soccorso concretamente e in sicurezza alle vittime del catastrofico sisma che ha distrutto una parte della Turchia e della Siria, compresa la città di Iskenderun, già sede episcopale del Cappuccino monsignor Luigi Padovese, là barbaramente ucciso nel 2010. Un centro di raccolta fondi a Milano è il Centro Missionario dei Frati Cappuccini di piazzale Cimitero Maggiore 5, che è in diretto contatto con i confratelli presenti nei luoghi del terremoto.

I Cappuccini sono missionari da secoli in Turchia, in modo più organizzato dal 1927 come missione della provincia di Parma e dal 2014 della Provincia dell’Emilia Romagna. Nella zona devastata dalle scosse telluriche vi sono almeno due case, a Mersin e ad Antiochia, oltre alla sede del Vicariato apostolico ad Iskenderun.

Dichiara il direttore del Centro Missionario di Milano fra Marino Pacchioni: «Da notizie di agenzia fornite direttamente da monsignor Bizzeti, attuale Vicario apostolico dell’Anatolia, sappiamo che la cattedrale di Iskenderun, che era stata completamente rinnovata da monsignor Padovese, è andata quasi totalmente distrutta, ma grazie a Dio non ci sono stati morti. Purtroppo si registrano invece migliaia di vittime anche a Gaziantep, Kahramanmaras e nella zona di Antiochia. Il conto dei cadaveri recuperati da sotto le macerie aumenta ogni giorno come il numero delle persone rimaste senza casa e sfollate».

I Cappuccini missionari di Milano offrono ai donatori anche le copie rimaste dell’annuale calendario di Missionari Cappuccini Milano, nel 2023 dedicato a Maria e alle donne di missione, con testi di don Tonino Bello e foto emozionanti di Elena Bellini. È disponibile nel formato da parete (cm 35×24) o da tavolo (cm 15 x10,5). In copertina è riportato il Magnificat, secondo gli esperti il testo mariano più antico del Nuovo Testamento.

Per le offerte: www.missioni.org (causale: Terremoto Turchia-Siria).