Redazione

Partenza l’11 agosto. Sono 680 i giovani della Diocesi di Milano che hanno scelto di gemellarsi con Treviri, la più antica città della Germania fondata nel 16 prima di Cristo. Una scelta tutt’altro che casuale.

Treviri e Milano hanno una storia in comune. Anzi, un vescovo. Sant’Ambrogio è nato qui in Renania intorno al 340 da una famiglia nobile di origine romana. Il padre era un alto funzionario del ceto senatorio, impiegato nell’amministrazione imperiale. Treviri dunque è una tappa obbligata per i giovani ambrosiani, un ritorno alle origini della propria fede.

Giochi, barbeque, gite e musica non mancano. Cosí come i momenti di preghiera comunitaria. Sono i primi passi di un pellegrinaggio che li porterá dritti dritti a Colonia il 15 agosto.

Se il logo della XX Gmg ricorda il viaggio dei Magi, il simbolo di questo gemellaggio é una camicia rossa accompaganta da una frase, Welt jugend tag, “Vi siete rivestiti di Lui” (Galati 3, 27). Nella Cattedrale di Treviri infatti, è conservata in una cassa di legno “la tunica di Cristo”. Una reliquia importante e un messaggio preciso per i pellegrini italiani. «Lasciatevi trasformare da Cristo» diceva ai giovani di Tor Vergata Giovanni Paolo II nell´agosto del 2000. Cinque anni dopo i milanesi accolgono la sfida di Wojtila e decidono di conoscere la vita quotidiana della gente in Germania, la loro cucina, le loro usanze. E di entrare nelle loro case.

Tante porte si sono aperte. I giovani hanno trovato ospitalità nelle famiglie di tre Decanati vicino a Treviri: Ahr-Eifel, Daun e Gerolstein.

Le parrocchie di Ahr-Eifel hanno accolto 51 giovani di Azzate (Va), 104 di Tradate (Va), 59 di Gorla minore (Va), 46 di Vedano al Lambro (Mi) e una rappresentanza numerosa di Legnano (Mi), 128 persone.

A Daun erano presenti 18 ragazzi arrivati da Luino (Va), 64 da Lurago d’Erba (Co), 33 da Castellanza, 29 da Giussano e 15 da Cinisello Balsamo.

Mentre a Gerolstein il gruppo più numeroso era composto dai 61 giovani di Treviglio (Bg). Insieme a loro diversi ragazzi della provincia di Milano, partiti con il pullman da Vimercate (17 persone) e da Vimodrone (47 persone).

11 agosto
•A Daun il primo gruppo
• L’accoglienza delle famiglie
12 agosto
•Un tuffo nel sociale
• "Rachel, il musical"
•Il lavoro d’équipe 13 agosto
•La messa in cattedrale
•Un festival per fare comunità
•"Los Masis", la musica solidale 14 agosto
•Giorno di festa con gita

15 agosto
•Con la croce verso Colonia
• Il giorno dei saluti –

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi