Padre Georges Abou Khazen porterà la sua testimonianza sul dramma del Paese mediorientale nella serata in programma presso la chiesa di Sant’Ignazio di Loyola

Padre Georges Abou Khazen

«C’è il rischio di dimenticare le sofferenze che non si toccano da vicino. Reagiamo, e preghiamo per la pace in Siria». In questa frase di papa Francesco – che lo scorso anno indisse una giornata mondiale di preghiera e digiuno per la pace nella Siria, lacerata da una violentissima guerra civile – c’è tutto il senso del dramma di questo Paese: tre anni di conflitto, 200 mila morti, milioni di sfollati e profughi, la minoranza cristiana nel mirino del fondamentalismo.

Sul dramma della Siria un incontro è in programma venerdì 19 settembre, alle 21, presso la chiesa di Sant’Ignazio di Loyola (piazza Baratti, Milano). A portare la sua testimonianza interverrà padre Georges Abou Khazen, vicario apostolico di Aleppo.

La serata è organizzata dalle parrocchie del Decanato di Lambrate, da Comunione e liberazione Feltre e dal Centro giovanile Cardinale Schuster.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi