Le varie comunità chiamate a rispondere entro il 18 dicembre all’indagine avviata in vista dell’assemblea straordinaria indetta dal Papa per l’ottobre 2014

famiglia

È in corso in tutta la Diocesi ambrosiana la consultazione per la preparazione dell’Instrumentum Laboris in occasione del Sinodo straordinario sulla famiglia indetto da Papa Francesco per l’ottobre 2014. L’importante evento ecclesiale richiede la risposta a un questionario inviato a tutte le comunità cristiane da far giungere poi all’arcivescovo Scola.

Questa consultazione è l’avvio di un percorso che prevede diverse tappe: la sintesi delle risposte, la preparazione dell’Instrumentum laboris per il Sinodo straordinario, la celebrazione del Sinodo straordinario, la preparazione del Sinodo Ordinario, la celebrazione del Sinodo Ordinario, la pubblicazione delle indicazioni che il Papa vorrà offrire alla Chiesa universale come esito di tutto il cammino.

«Mi preme precisare che la risposta alle domande serve per favorire una migliore profondità di lettura della situazione – sottolinea il Vicario generale, monsignor Mario Delpini, in una lettera inviata ai parroci – e non per anticipare risposte e azioni che invece attendiamo dal Santo Padre, come frutto finale di tutto questo lavoro sinodale di consultazione. È decisivo che tutti i fedeli siano consapevoli della natura specificamente ecclesiale del percorso proposto per trarre da questo cammino comune frutti di comunione, orientamenti maturati in docile disponibilità allo Spirito di Dio e alla sua mediazione ecclesiale».

I parroci stanno allora promuovendo una riunione del Consiglio pastorale parrocchiale per rispondere «con libertà e sapienza» al questionario. Le risposte devono pervenire entro il 18 dicembre alla Commissione di pastorale familiare del decanato, la quale, col supporto del Vicario episcopale di Zona, si farà carico di far pervenire entro il 29 dicembre tutto il materiale della consultazione e una sintesi organica delle risposte all’Ufficio di Pastorale familiare presso la Curia di Milano (famiglia@diocesi.milano.it) e in copia al Vicario episcopale di settore (vic_cultura@diocesi.milano.it).

Gli incaricati dell’ufficio poi riprenderanno tutto il materiale per offrire al Cardinale una sintesi che renda possibile la sua elaborazione di un documento che sarà inviato alla segreteria del Sinodo entro il 7 gennaio.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi