Sul tema «Una Chiesa con le porte aperte», la prima dal 13 al 17 settembre presso la Casa di ritiri spirituali Villa Sant’Antonio Maria Zaccaria a Eupilio, la seconda dal 4 all’8 ottobre presso Villa Cagnola di Gazzada

MF0_8650

La Fondazione Opera Aiuto Fraterno organizza due Settimane residenziali per i sacerdoti ultrasettantacinquenni, sul tema «Una Chiesa con le porte aperte». La prima si terrà dal 13 al 17 settembre presso la Casa di ritiri spirituali Villa Sant’Antonio Maria Zaccaria a Eupilio (Como). La seconda è in programma dal 4 all’8 ottobre presso Villa Cagnola di Gazzada (Varese).

Momenti comuni a entrambe le settimane sono l’incontro con l’Arcivescovo (che a Eupilio presiederà una concelebrazione eucaristica e a Gazzada i Vespri), un dialogo sulla Formazione permanente del clero con il Vicario monsignor Ivano Valagussa, una giornata di ritiro spirituale e due approfondimenti specifici: il primo prevede la riflessione e il dibattito con il teologo don Gianni Colzani sulla ricezione e l’applicazione della Evangelii Gaudium, il secondo concentrerà invece l’attenzione sulla riflessione e il dibattito con don Aristide Fumagalli su «Riconciliazione: quale approccio teologico e pastorale per una rinnovata celebrazione del Sacramento?». In programma in entrambe le sedi anche una serata artistica con Luca Frigerio su Dante Alighieri nel settimo centenario della morte.

Ci sono ancora posti disponibili. Per le iscrizioni rivolgersi alla Segreteria dell’Opera Aiuto Fraterno: tel. 02.8556.372; oaf@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi