Una sessantina di studenti di terza, quarta e quinta Teologia coinvolti nell’iniziativa dal tema “Tu sei prezioso ai miei occhi”. Oltre alle celebrazioni e ai momenti di preghiera, in programma incontri con le famiglie e la comunità

di Ylenia SPINELLI

Don Alberto Colombo

Ad Arcore è ormai tutto pronto per accogliere i seminaristi. Da sabato 5 a martedì 8 ottobre, infatti, si svolgerà nel cuore della Brianza la quindicesima Missione vocazionale, che coinvolgerà una sessantina di studenti di terza, quarta e quinta Teologia. L’iniziativa, partita da Busto Arsizio nel lontano 1999, ha come scopo quello di avvicinare il Seminario alla gente e tradizionalmente porta sempre tanti frutti.

«Spesso l’immagine che le persone hanno del Seminario è quella di un luogo triste – spiega don Alberto Colombo, responsabile dell’équipe di Pastorale vocazionale del Seminario e organizzatore della Missione -. Invece poi conoscono giovani con una gioia grande da comunicare, che deriva dal loro personale incontro con Gesù, e questo interroga e provoca chi li incontra. Ogni anno poi mi stupisco dell’amicizia che nasce tra i seminaristi e le famiglie».

In questi quattro giorni i futuri preti si caleranno completamente nella realtà quotidiana delle famiglie che li ospiteranno nelle loro case, vivranno i frenetici preparativi della mattina per andare al lavoro o a scuola, ma si riserveranno anche del tempo, magari alla sera, per parlare e confrontarsi sulla propria vocazione. Del resto, lo ha ricordato anche il Papa alla Gmg Rio, quando ha detto ai giovani: «Voglio che si esca fuori, che la Chiesa esca per le strade». Lo ha ribadito anche il nostro Arcivescovo nella Lettera pastorale che si intitola proprio Il campo è il mondo. Vie incontro all’umano. E di occasioni per incontrare le tante realtà della comunità pastorale Sant’Apollinare di Arcore ce ne saranno.

Sabato, alle 15.30, i seminaristi saranno accolti presso la parrocchia Maria Nascente di Bernate, dove conosceranno le famiglie in cui alloggeranno, successivamente animeranno le Messe vigiliari nelle varie parrocchie. Incontreranno quindi le comunità di S. Eustorgio, Regina del Rosario, Maria Nascente, Santa Margherita e Beata Vergine del Rosario con i loro preti: il parroco don Giandomenico Colombo, i vicari don Enrico Caldirola, don Renato Vertemara, don Paolo Ratti e don Marco Taglioretti (Pastorale giovanile). I giovani del Seminario conosceranno poi la ricchezza della presenza religiosa nella comunità di Arcore: le suore del Sacro Cuore di Gesù, le suore Dorotee e le suore del Cottolengo.

La domenica, oltre che per l’animazione e la testimonianza nelle Sante Messe, i seminaristi saranno presenti negli oratori per i momenti di preghiera, di gioco e la merenda, mentre alla sera, presso il Cinema Teatro Nuovo, si racconteranno con la musica durante il concerto-testimonianza dei ParRock.

Nei giorni di lunedì e martedì non mancherà uno sguardo sulla città con le sue realtà significative di dedizione nel volontariato. I ragazzi del Seminario incontreranno infatti gli studenti a scuola e al catechismo e faranno visita agli ammalati. Lunedì sera, poi, è in programma un incontro-provocazione sul senso della propria vita con gli adolescenti e i giovani della città.

La Missione si concluderà martedì con la celebrazione in S. Eustorgio.

Davvero entusiasta di questa iniziativa è don Giandomenico Colombo, che dice: «Da diverso tempo andavamo coltivando un sogno: inserire una proposta vocazionale nei nostri percorsi educativi. Ora finalmente l’occasione è arrivata, il tema vocazionale si farà così visibile in volti concreti, quelli dei seminaristi». Poi aggiunge: «Mi piace pensare che Arcore diverrà per qualche giorno il centro della Diocesi. Non guadagneremo per questo motivo le prime pagine dei giornali, non saliremo agli onori della cronaca, ma guadagneremo certamente in bellezza, in autenticità, in desiderio di confrontarci sul senso della nostra vita. Capiremo che il Seminario rappresenta il futuro di una Diocesi, perché esso sta a noi come la sorgente sta al fiume. Se si inaridisce la sorgente, si spegne anche il corso dell’acqua».

Significativo lo slogan scelto per la Missione, “Tu sei prezioso ai miei occhi” (Is 43,4), che invita a recuperare lo sguardo vero e paterno di Dio, in una società competitiva, dove si vale se si è i primi nell’apparire.

Il programma

Sabato 5 ottobre
Ore 15.30: accoglienza dei seminaristi presso il centro parrocchiale di Bernate.
Animazione Sante Messe:
Ore 17.30 S. Eustorgio.
Ore 18.00 Regina del Rosario.
Ore 18.00 Santa Margherita e Beata Vergine del Rosario (Cascina del Bruno).
Ore 18.30 Maria Nascente.
Serata in famiglia e nella parrocchia Regina del Rosario che vive la sua festa patronale.

Domenica 6 ottobre
Animazione delle Sante Messe.
Ore 15.00: processione mariana presso Regina del Rosario.
Ore 16.00: festa con l’oratorio, presso la parrocchia Regina del Rosario (per i ragazzi della parrocchia) e presso l’oratorio di Bernate (per Bernate e S. Eustorgio).
Sono invitati tutti i ragazzi delle elementari e delle medie.
Ore 21.00, presso il Cinema Teatro Nuovo: festa per tutti con  concerto -testimonianza dei seminaristi.

Lunedì 7 ottobre
Presenza alle Sante Messe, segue visita agli ammalati.
In mattinata, incontro con i ragazzi di II e III media presso le scuole e con tutte le classi dell’istituto “Santa Dorotea”.
Ore 13.00: pranzo a Bernate.
Ore 14.30-16.30: incontro con le associazioni che operano nel campo sociale.
Ore 17.00, in tutte la parrocchie: incontro con i ragazzi del catechismo di III e IV elementare.
Ore 21.00, presso l’oratorio maschile: incontro con adolescenti, 18/19enni e giovani.

Martedì 8 ottobre
Presenza alle Sante Messe.
Ore 10.30-12.00: incontro con i preti del decanato a Bernate.
Ore 12.30: pranzo a Bernate.
Ore 15.00: in tutte le parrocchie incontro con i ragazzi di I media.
Ore 17.00: in tutte le parrocchie incontro con i ragazzi di V elementare.
Ore 21.00: Santa Messa conclusiva in S. Eustorgio.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi