A Roma, al Dies Academicus dell’ateneo di cui fu rettore, l’Arcivescovo rifletterà su «La missione dell’Università Pontificia alla luce del Magistero di Papa Francesco»

scola

Giovedì 6 novembre, presso l’Aula Magna Benedetto XVI della Pontificia Università Lateranense a Roma, l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, pronuncerà la lectio magistralis in occasione del Dies Academicus dell’ateneo. La riflessione dell’Arcivescovo avrà per titolo «La missione dell’Università Pontificia alla luce del Magistero di Papa Francesco».

Il cardinale Scola è stato Rettore della Pontificia Università Lateranense dal luglio 1995, quando fu nominato da papa Giovanni Paolo II, al 2002, quando sempre il Pontefice oggi Santo lo nominò Patriarca di Venezia. In qualità anche di preside del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia, in quel periodo Scola ha promosso la qualità della vita accademica ordinaria, la formazione di giovani docenti e l’internazionalizzazione dell’Università, dando vita all’estero a nuove affiliazioni alle Facoltà e a nuove sezioni dello stesso Istituto.

Il Dies, che inaugura solennemente l’anno accademico 2014-2015, 242° dalla fondazione dell’Università, inizierà alle 11.15 e sarà introdotto dai saluti del cardinale vicario Agostino Vallini, Gran Cancelliere della Lateranense, cui seguirà la prolusione del Rettore Magnifico dell’Ateneo, monsignor Enrico dal Covolo.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi