Alle 17.30 in Duomo: invitati preti e diaconi, consacrati e consacrate, laici e laiche: diretta su Chiesa Tv, Radio Mater e www.chiesadimilano.it. L’invito di monsignor Delpini: «Un’occasione propizia per ricordare il ministero del Borromeo»

San Carlo

Il Pontificale nella solennità di San Carlo si terrà nel Duomo di Milano, mercoledì 4 novembre, alle 17.30, e sarà presieduto dall’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola (diretta su Chiesa Tv – canale 195 del digitale terrestre, Radio Mater e www.chiesadimilano.it).

Lo ha annunciato il Vicario generale, monsignor Mario Delpini, con una lettera a tutti i fedeli della Diocesi di Milano. «La ricorrenza della memoria liturgica di San Carlo – scrive il Vicario generale – è una occasione propizia e forse troppo trascurata per ricordare la figura e il ministero di un santo Vescovo che ha lasciato una traccia persistente nella nostra Chiesa. In un contesto drammatico Carlo Borromeo, animato dai sentimenti di Cristo e tenacemente impegnato ad assimilare il pensiero di Cristo – continua Delpini -, è stato un riferimento per la comunità cristiana e per la società civile, e con la sua testimonianza, con l’esercizio del suo ministero episcopale, ha sostenuto il cammino della gente del suo tempo, nella persuasione che un mondo nuovo e una Chiesa fedele alla sua missione possono nascere dalla parola evangelica, dalla potenza del Crocifisso, dalla santità del clero e dalla devozione illuminata del popolo cristiano».

L’invito a partecipare il 4 novembre alla solenne Eucaristia e a pregare sulla tomba di San Carlo in Duomo, per celebrarne la memoria e per raccomandare ancora alla sua intercessione la nostra Chiesa e la nostra società, è rivolto tutti, preti e diaconi, consacrati e consacrate, laici e laiche, che ne abbiano la possibilità.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi