La figura del fondatore scomparso 100 anni fa al centro di «Domenico e la nebbia», al Teatro Cristallo di Cesano Boscone

Mons.-Domenico-Pogliani-755x420
La statua di monsignor Pogliani presso la sede di Cesano Boscone

Alla Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone continuano le iniziative per ricordare i 100 anni dalla morte di monsignor Domenico Pogliani e i 125 anni dell’Opera, iniziate con la Messa celebrata dall’Arcivescovo il 25 luglio, anniversario esatto della scomparsa del fondatore.

Il prossimo appuntamento è giovedì 16 settembre, alle 21, presso il Cinema teatro Cristallo di Cesano Boscone (via mons. Domenico Pogliani 7/a), dove andrà in scena lo spettacolo Domenico e la nebbia, con Margherita Antonelli, che ne è anche autrice insieme al regista Paolo Giorgio, che è anche regista) e protagonista è Margherita Antonelli.

A partire dal materiale storiografico della Fondazione, gli autori propongono «un racconto vivo e attuale, che restituisca ai nostri contemporanei chi era davvero Domenico: un uomo a tratti burbero, ma completamente affidato alla Provvidenza; strategico e “manageriale”, in anticipo rispetto ai tempi, ma saldamente fondato sul pilastro della carità».

Lo spettacolo sarà replicato nelle altre strutture della Sacra Famiglia. Prenotazione e acquisto biglietti sul sito del teatro (www.cristallo.net), con obbligo di mascherina e green pass.

Giovedì 23 settembre alle 21, sempre in teatro, convegno dal titolo «Sacra Famiglia. una storia che guarda al futuro».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi