Dato il perdurare dell’emergenza, la Fom replica la proposta della prima Domenica di Quaresima, chiedendo agli educatori di adolescenti e preadolescenti di organizzare turni e orari per la preghiera individuale nelle parrocchie

PREG-ADO

L’emergenza imposta dal Coronavirus si prolunga, ma la Fondazione Oratori Milanesi ribadisce la convinzione che gli adolescenti e i preadolescenti possano comunque vivere questo inizio di Quaresima in modo significativo, cioè – pur non potendo partecipare di persona alla Messa – “santificando” ugualmente la domenica.

Si replica così la proposta fatta per la prima Domenica, chiedendo di generare una staffetta di preghiera fra adolescenti e preadolescenti, organizzata dai loro educatori con turni e orari per visitare personalmente la propria chiesa e vivere un momento di preghiera personale, individuale sì, ma nel contesto di una “staffetta” condivisa con altri ragazzi.

La staffetta, consiste nell’accettare di “coprire” un turno, visitando singolarmente la propria chiesa e pregando secondo un modello scaricabile dal sito www.chiesadimilano.it/pgfom. Gli educatori cureranno i turni coinvolgendo tutti i membri del loro gruppo e coprendo il più possibile il periodo di apertura delle varie chiese. Ogni ragazzo potrà condividere la propria partecipazione con il proprio gruppo e sui social con l’hashtag ufficiale dell’iniziativa #solounastaffetta

In questo modo adolescenti e preadolescenti potranno essere coinvolti in un percorso che li vede protagonisti nel vivere ogni domenica un momento spirituale e un riferimento alla Parola dell’itinerario quaresimale.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi