Riflettendo su “L’ingresso del Messia” l’Arcivescovo prosegue la sua predicazione lungo il tempo che prepara al Natale: un appuntamento che è un invito rivolto a tutti, credenti e non

Avvento 2013

“L’ingresso del Messia” è il tema della riflessione che l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, tiene in Duomo domenica 8 dicembre, alle 17.30, nella celebrazione eucaristica vespertina da lui presieduta per la quarta Domenica d’Avvento, proseguendo così la predicazione per il tempo liturgico che prepara al Natale.

Come negli anni precedenti, gli appuntamenti domenicali in Duomo intendono essere una proposta offerta a tutti: a quanti, forse da tempo, non frequentano più l’Eucaristia domenicale, affinché riscoprano la vicinanza del Mistero alla loro vita; a chi, ritenendosi non credente, vuole conoscere che cosa dice di Gesù la Chiesa; ai battezzati che vivono quotidianamente la fede nelle loro parrocchie e aggregazioni, come un opportuno complemento al loro percorso personale e comunitario.

Lo stesso titolo generale scelto per il ciclo di predicazioni – “Andarono senza indugio” (Lc 2,16), utilizzato anche per la Lettera del cardinale Scola alle famiglie per le benedizioni natalizie – ne sottolinea il carattere “missionario”, nello spirito della sua proposta pastorale “Il campo è il mondo”: percorrere insieme le strade che conducono alla grotta di Betlemme, andando «incontro all’umano».

La celebrazione sarà introdotta a partire dalle 17 da un concerto organistico, come momento di elevazione spirituale, a cura del maestro Emanuele Vianelli, che questa domenica eseguirà il seguente programma: Alexandre Guilmant (1837-1911), Grand Choeur Triomphale; Marco Enrico Bossi (1861-1925), Ave, Maria op.104 n°2, Canzoncina a Maria Vergine op.113b; Alessandro Esposito (1913-1981), dai “Fioretti alla Madonna”, Ave Maris stella (Inno-Toccata) e Salve, Regina.

Come negli anni precedenti, a ciascuna domenica viene abbinato un movimento ecclesiale chiamato a farsi carico dell’animazione in Cattedrale: per questa quarta domenica tocca all’Opus Dei e alle Cellule di Evangelizzazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi