Il tradizionale appuntamento residenziale coglie quest’anno lo spunto diocesano al «nutrimento»

oratorio

Lunedì 2 e domenica 3 marzo, presso il Centro pastorale ambrosiano di Seveso, è in programma la tradizionale due-giorni residenziale dei preti incaricati di Pastorale giovanile della città di Milano, proposta dal Vicariato di Zona I, dalla Formazione Permanente del Clero e dal Tavolo dei 21, ed estesa a tutti i sacerdoti interessati.

Un’occasione per riflettere e confrontarsi insieme sul ministero e sulla vita, che quest’anno coglie lo spunto diocesano al «nutrimento» come opportunità per chiedersi cosa nutre la vita e come la vita – con particolare riferimento ai ragazzi e ai giovani – nutre la comunità cristiana. «Rimanendo poi nell’ambito simbolico del cibo – scrivono gli organizzatori – , ci chiediamo anche che “cura dimagrante” può fare la nostra Chiesa (e la Pg in particolare) a fronte della tante volte dichiarata “obesità” pastorale». Ecco il programma.

Domenica 1 marzo

Possibilità di arrivare a Seveso dopo cena per dormire entro le 22 (orario di chiusura della portineria).

Lunedì 2 marzo

ore 8: Lodi e Celebrazione Eucaristica
ore 9.45: Nutrire gli affetti (padre Enrico Fidanza, padre spirituale del Pime, Monza): come nutrire in modo giusto i nostri affetti nelle relazioni educative e ministeriali? Come riconoscere forme di egoismi affettivi o dinamiche di potere distorte dietro la retorica dell’educazione?
Spazio per domande e riflessioni
ore 13: pranzo
ore 15.30: Ora Media
Nutrire la fede (monsignor Pierantonio Tremolada): come Dio ha educato il suo popolo attraverso l’esperienza della manna?
Spazio per domande e riflessioni
ore 18: adorazione eucaristica
ore 19: Vespri
ore 19.30: cena

Martedì 3 marzo

ore 7,30: Lodi e celebrazione eucaristica
ore 9,15: Nutrire la comunità (monsignor Luca Bressan): sognando la Chiesa di domani, quale “dieta” è possibile già oggi? Cosa potremo e dovremo lasciar cadere? Quale stile di vita del prete?
Spazio per domande e riflessioni
ore 12.30 Pranzo e partenze.

Il Vicario di Zona monsignor Carlo Faccendini invita a partecipare in modo residenziale a tutta la due-giorni, per favorire momenti di vita fraterna (vita comune, preghiera comune, ascolto, confronto, dialogo e scambio fraterno).
Occorre confermare i termini della presenza al Centro Pastorale Ambrosiano di Seveso (tel. 0362.6471, portineria.seveso@centropastoraleambrosiano.it).
Per motivi organizzativi è richiesto di specificare le notti e i pasti, entro e non oltre lunedì 23 febbraio. Portare camice, stola e breviario.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi