Un centinaio di stand presenti alla fiera del commercio equo e solidale promossa dai missionari. Al centro il tema della fame, venerdì sera uno spettacolo

Tuttaunaltrafestafamily

Da venerdì 22 a domenica 24 maggio nei giardini di via Mosé Bianchi 94 torna a Milano Tuttaunaltrafesta Family, la fiera del commercio equo e solidale promossa dai missionari del Pime. Saranno quest’anno ben 100 gli stand presenti, come ogni anno accompagnati da tanti laboratori per bambini e ragazzi, concerti, spettacoli, iniziative di solidarietà.

Mentre Milano ospita Expo2015 Tuttaunaltrafesta mette al centro il tema della fame, con una serata speciale organizzata insieme a Banca Etica e alla campagna “Sulla fame non si specula”: venerdì 22 maggio alle 21 nell’Auditorium Pime andrà in scena Pop Economix Live Show, lo spettacolo scritto da Nadia Lambiase, Alberto Pagliarino e Paolo Piacenza che fa sorridere e soprattutto pensare sulle contraddizioni del rapporto tra la crisi, la finanza e il cibo nel mondo.

Tra gli altri incontri sabato 23 alle 15,30 fratel Fabio Mussi, missionario del Pime nell’Estremo Nord del Camerun, racconterà la sfida di nutrire e assistere migliaia di profughi in fuga dalle violenze dei fondamentalisti islamici di Boko Haram. Lo stesso giorno alle 16,30 Clelia D’Onofrio, giornalista e giudice della trasmissione televisiva Bake Off Italia, presenterà Il cucchiaio dei popoli, il libro che ha scritto per il Pime che raccoglie ricette e storie sul cibo a ogni latitudine. Un altro sguardo inedito sarà quello sull’Africa fuori dagli stereotipi del giornalista camerunese Eyoum Ngangué, che nel libro «Capo di buona speranza» ha raccolto tante storie di un’Africa che sa anche stupire per coraggio, inventiva, capacità di guardare al futuro. Ne racconterà alcune durante l’aperitivo letterario in programma domenica 24 alle 12.

Tra gli stand, infine, oltre a tanti prodotti del commercio equo e dell’economia solidale, quest’anno un’attenzione speciale alla Cina, Paese ospite: insieme agli studenti cinesi a Milano e ai ragazzi di seconda generazione sarà possibile avvicinare in una maniera originale la cultura cinese.  Per il programma completo www.tuttaunaltrafesta.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi