A Roma la canonizzazione di un religioso operoso e poliedrico (dall’agricoltura all’educazione, dall’edilizia all’editoria). In città un qualificato centro di formazione professionale a lui dedicato

Il Beato padre Giovanni Piamarta

Il 21 ottobre a Roma sarà canonizzato da Benedetto XVI il Beato padre Giovanni Piamarta (1841-1913), la cui opera apostolica è poliedrica e abbraccia molti campi del vivere sociale: dal mondo del lavoro a quello agricolo, dall’educazione scolastica al settore dell’editoria, egli ha lasciato una grande impronta di sé, inizialmente nella Diocesi di Brescia e poi nell’intera Chiesa, anche in quella ambrosiana.

Padre Giovanni Battista Piamarta nasce a Brescia il 26 novembre 1841, è ordinato sacerdote il 23 dicembre 1865, fonda l’Istituto Artigianelli il 3 dicembre 1886 e inizia la Colonia Agricola di Remedello l’11 novembre 1895, dà vita alla Congregazione Sacra Famiglia di Nazareth il 19 marzo 1900, muore a Remedello il 25 aprile 1913. È stato beatificato il 12 ottobre 1997 da Giovanni Paolo II. La memoria liturgica è il 26 aprile.

In Italia, l’opera di padre Piamarta è presente in alcune città attraverso varie iniziative: scuole e centri professionali, parrocchie e oratori, convitti e luoghi di aggregazione giovanile, l’editrice e la litotipografia Queriniana. A Milano, adiacente al Parco Lambro, la Casa padre Giovanni Piamarta dal 1991 accoglie una gioventù multietnica alla ricerca di senso e di speranza, nel Centro Professionale e nella parrocchia San Girolamo Emiliani.

In particolare il Centro Padre Piamarta, aperto dagli Artigianelli di Brescia in via Pusiano 52, sostituendo l’Opera Don Calabria trasferitasi al Centro Vismara, si articola oggi nelle seguenti realtà. Innanzitutto la Formazione professionale, organizzata nei 4 anni (3 anni di obbligo scolastico, più un 4° anno per il conseguimento del Diploma di Istruzione e Formazione profesisonale), con i seguenti corsi: Grafico, Elettrico, Meccanico, Riparazione veicoli a motore, Servizi di vendita, Amministrativo (presenza allievi: 400). Nel campo della grafica, il Centro ospita anche l’Istituto Rizzoli per l’istruzione grafica, la comunicazione e la multimedialità con 5 classi e complessivi 130 allievi. Nell’ambito dell’apprendistato il Centro svolge corsi di recupero e formazione per circa 1000 apprendisti l’anno, e corsi specifici aziendali svolti presso una decina di imprese collegate. Nel settore dell’Alta Formazione il Centro organizza da circa 20 anni la Scuola di Editoria, divenuta oggi, grazie al collegamento con l’Università Cattolica di Milano, Master di 2° livello in “Professione Editoria” per 25 studenti selezionati in possesso laurea quinquennale. Infine nell’ambito della disabilità, il Centro Piamarta organizza, da una parte, i Servizi Socio Sanitari articolati in Centro Diurno Disabili con 31 utenti, la Comunità residenziale Socio-Sanitaria con 10 ospiti, il Servizio Formativo all’Autonomia con una quindicina di utenti dai 16 ai 35 anni, il Centro Socio Educativo con 12 utenti a partire da 18 anni di età; dall’altra, organizza la Formazione Professionale specifica per 15 Disabili distribuiti su 3 anni di corsi. Senza escludere l’attività di accompagnamento al lavoro, con il servizio Dote lavoro, per una decina di allievi ogni anno.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi