Come in Avvento, anche in Quaresima sono stati predisposti sussidi per celebrazioni domestiche, nel rito ambrosiano e romano, differenziati per tipologie di famiglia, che non sostituiscono la Messa domenicale, ma vi si aggiungono. In allegato i testi integrali e gli estratti per il Mercoledì delle ceneri (solo rito romano)

di don Antonio COSTABILE
A nome del gruppo di lavoro

famiglia che prega

«Infonda Dio sapienza nel cuore perché ci sia dato di conoscere con più intensa gratitudine e con più profonda commozione il mistero di Cristo. Secondo le suggestioni della proposta pastorale per l’anno 2020/2021, chiediamo al Signore di ascoltare la preghiera di Paolo: “Continuamente rendo grazie per voi ricordandovi nelle mie preghiere, affinché il Dio del Signore nostro Gesù Cristo, il Padre della gloria, vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione per una profonda conoscenza di lui” (Ef,317-19)» (M. Delpini, Celebriamo una nuova Pasqua, p.4).

L’itinerario dell’anno liturgico è ormai prossimo al tempo della Quaresima e della Pasqua. In queste parole dell’Arcivescovo possiamo ritrovare una chiave di lettura introduttiva a questo periodo che ci prepara a celebrare il cuore della vita cristiana, il Mistero pasquale. Il Mistero di Cristo ha il suo pieno e definitivo svelamento e compimento nella sua Pasqua, di cui ci rende partecipi mediante i segni sacramentali.

Per la Quaresima, che secondo la tradizione ci invita fortemente alla conversione, sono stati predisposti sussidi on line. Come per il tempo di Avvento, anche per la Quaresima non può mancare un itinerario di preghiera che accompagni e sostenga la famiglia nel tessuto della vita quotidiana e in particolare nella celebrazione del Giorno del Signore.

Certamente al centro del Giorno del Signore c’è la celebrazione eucaristica nell’assemblea domenicale della comunità cristiana, alla quale ogni famiglia può partecipare. Prima od oltre la Messa domenicale, sono stati preparati sussidi che aiutino i nuclei familiari a vivere celebrazioni domestiche verso la Pasqua intonate alla liturgia delle domeniche di Quaresima.

I momenti di celebrazione proposti nei sussidi non sono alternativi alla partecipazione della famiglia all’Eucaristia domenicale, ma al contrario, complementari. Sarebbe buona cosa, quindi, preparare o far seguire alla partecipazione alla Messa festiva il momento celebrativo in casa o nello stesso giorno o nei giorni che precedono o seguono la domenica.

I sussidi (in allegato i testi integrali) sono due: uno secondo la liturgia del rito ambrosiano («Che meraviglia!») e uno per le comunità parrocchiali o pastorali di rito romano («Quale gioia è stare con te, Gesù!»). 

Al loro interno i due sussidi sono articolati in due proposte secondo la composizione dei nuclei familiari: famiglie con adulti, adolescenti e giovani, e famiglie con figli piccoli, ragazzi o membri della famiglia medesima con eventuali forme di disabilità intellettiva. I sussidi potranno essere utilizzati anche da chi è impossibilitato, per diverse ragioni, a partecipare alla celebrazione eucaristica e desidera vivere un momento di ascolto della Parola di Dio e di preghiera nel giorno del Signore.

I Servizi per la Pastorale liturgica, la Catechesi, la Famiglia, l’Oratorio e lo Sport e l’Azione cattolica ragazzi hanno predisposto il sussidio con momenti celebrativi che rimandano alle liturgia domenicale di rito ambrosiano dal titolo Che meraviglia. Alcune parrocchie della nostra Diocesi hanno preparato con molto entusiasmo, invece, il sussidio che rimanda alla liturgia quaresimale di rito romano.

È in preparazione un sussidio on line anche per la Settimana santa.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi