Tra gli itinerari di accompagnamento ideati dal Seminario, la novità dell’anno è il ripristino di “Voc-ado”, pensato per gli adolescenti dalla prima alla quarta superiore

di Ylenia SPINELLI

Percorsi_vocazionali_2019_2020_Pagina_05-360x270

Gli itinerari di proposta e di accompagnamento vocazionale che la comunità del Seminario offre ai preadolescenti, agli adolescenti e ai giovani della Diocesi sono racchiusi sotto il medesimo titolo della Giornata per il Seminario, «Teneramente amati per seminare bellezza». «L’idea è di dare continuità – spiega don Michele Galli, responsabile della Pastorale vocazionale del Seminario -, perché la Giornata del 20 settembre vuole dare inizio a questi percorsi e a tutto l’anno seminaristico».

Un’ambizione importante, quella di «seminare bellezza» in questi tempi difficili, ma don Galli precisa: «A questo siamo chiamati noi preti insieme ai seminaristi per poter generare, come suggerisce l’Arcivescovo nel messaggio per la Giornata, nuove vocazioni e testimoniare con la nostra presenza in mezzo ai giovani il vero senso della vita».

Nello specifico, sono confermati in sette zone della Diocesi i Centri vocazionali per i ragazzi e le ragazze delle medie. «Desideriamo far capire loro – spiega don Galli – che la vita è vocazione, qualunque vocazione, che il Signore ci vuole bene e insieme a noi vuole provare a dare senso ai nostri giorni».

La novità di quest’anno è il ripristino della proposta “Voc-ado”, pensata per quegli adolescenti, dalla prima alla quarta superiore, che desiderano confrontarsi e interrogarsi seriamente sulla propria vocazione. «È un accompagnamento con momenti di preghiera, fraternità e testimonianze – spiega don Galli che curerà personalmente questo cammino -. Ancora non ci sono date e non c’è un luogo. Per partecipare bisogna essere accompagnati dal proprio prete di riferimento». Mentre per chi ha già abbastanza chiara l’idea di entrare in Seminario rimane confermata la “Comunità Seminaristica Adolescenti”, per una settimana al mese, a Parabiago.

Infine, per i giovani dai 18 anni che stanno pensando a un possibile ingresso in Seminario, ci sono i collaudati “Salti di qualità” nelle domeniche di Quaresima, mentre per chi ha già maturato un preciso orientamento al ministero sacerdotale c’è la “Comunità non residenti” che partirà nel week- end del 10-11 ottobre a Venegono, con incontri mensili fino a luglio, insieme a piccoli gruppi di seminaristi del Biennio.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi