Sabato la Veglia diocesana che l’Arcivescovo presiederà in Duomo, consegnando il crocefisso e il mandato a 23 missionari partenti. Venerdì 25 ottobre giornata teologica a Seveso

di Luisa BOVE

Tra fidei donum, religiosi, suore e laici sono 23 quest’anno le persone che si preparano a partire in terra di missione. Sabato 26 ottobre riceveranno il crocifisso e il mandato dall’Arcivescovo durante la Veglia in Duomo dal titolo «Riscoprire il Vangelo con le “genti” di oggi». Ci saranno tanti fedeli, amici delle varie comunità e familiari a salutare e ad accompagnare con la preghiera i missionari ad gentes. «La nostra presenza – dice don Antonio Novazzi, responsabile ufficio di Pastorale missionaria – non è più solo di primo annuncio, ma di scambio e ricchezza reciproca, di condivisione di cammini di fede».

L’appuntamento è in piazza Mercanti alle 19.45 per raggiungere insieme a piedi il Duomo. Come segno di condivisione con le tante situazioni di disagio e povertà nel mondo la Diocesi propone a tutti il digiuno: durante la Veglia verrà raccolto il corrispettivo della cena che sarà inviato alle Pontificie opere missionarie. La Veglia si concluderà con la distribuzione di 5 mila cartoline che illustrano la campagna di raccolta fondi “Per vivere non basta nascere”, promossa dalla Diocesi ambrosiana a favore dell’ospedale missionario di Chirundu in Zambia e dei bambini malati di Aids. 

Workshop e stand a piazza Mercanti

Sabato, in attesa della Veglia, dalle 10 alle 20 in piazza Mercanti a Milano per la prima volta sarà organizzato un workshop «per mostrare la varietà di impegno missionario delle realtà presenti e attive sul territorio della Diocesi», spiega il coordinatore Mattia Longoni. «Spesso la gente pensa solo al finanziamento di progetti o alle adozioni a distanza, invece a livello locale c’è molta più ricchezza». Per questo, gruppi, associazioni e istituti missionari saranno presenti con stand (in tutto una trentina) per presentarsi non solo attraverso volantini e materiale informativo, ma soprattutto cercando di interagire con visitatori e passanti. Al centro di piazza Mercanti sarà allestito un palco sul quale sfileranno i vari gruppi per presentare al pubblico il loro impegno missionario attraverso video, foto, canti e testimonianze. «Ogni realtà si presenterà con strumenti e stili diversi secondo la propria storia», dice ancora Longoni. In particolare, nel pomeriggio, Caritas ambrosiana, Educazione alla mondialità del Pime e altre associazioni proporranno laboratori interculturali, ma anche giochi e attività di intrattenimento per i più piccoli. «Missio giovani» invece, attraverso la sua pagina facebook e youtube, invita a un flash-mob di danze e musiche.

Alle 19.30 giungerà in piazza Mercanti anche l’Arcivescovo, per visitare gli stand e salutare i partecipanti. Quindi alle 19.45 aprirà, insieme ai missionari partenti e ai presenti, la camminata verso il Duomo dove si svolgerà la Veglia.

La Giornata Teologica

La Diocesi organizza anche una Giornata Teologica aperta a tutti sul tema della missione dal post-Concilio a oggi, che si terrà venerdì 25 ottobre presso il Centro Pastorale Ambrosiano di Seveso (via San Carlo 2) dalle 9 alle 17.30. Ad aprire e chiudere il convegno saranno monsignor Luca Bressan, Vicario episcopale per la Missione, e don Novazzi. Seguiranno gli interventi di monsignor Gianantonio Borgonovo, biblista e arciprete del Duomo; Silvano Petrosino, filosofo all’Università cattolica; Carmelo Dotolo, teologo all’Università Urbaniana Roma, e padre Mario Menin, direttore della rivista Ad Gentes. Al termine degli inteventi il dibattito in assemblea.
Per partecipare occorre iscriversi: tel. 02.8556232; missionario@diocesi.milano.it (quota 10 euro, pranzo incluso).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi