A 50 anni dal pellegrinaggio di Papa Montini, serata al San Fedele con relazioni, la proiezione del ritrovato documentario prodotto all’epoca dalla Custodia francescana e il saluto dell’Arcivescovo

Paolo VI

Il cardinale Giovanni Battista Montini, arcivescovo di Milano, venne eletto Papa con il nome di Paolo VI nel giugno 1963, cinquant’anni fa. Chiamato a guidare la Chiesa in un’epoca di grandi cambiamenti politici e sociali, con un Concilio appena iniziato e dagli esiti tutti da verificare, pochi mesi dopo la sua elezione Paolo VI fece un gesto carico di significato: decise  di recarsi pellegrino in Terra Santa, primo Pontefice dopo San Pietro.

Un gesto di enorme impatto pastorale, che si è imposto con forza come un punto fermo dell’agenda dei successivi Papi (Giovanni Paolo II si recò in Terra Santa nel 2000, Benedetto XVI nel 2009). E che potrebbe essere presto ripetuto anche da Papa Francesco (forse in Terra Santa già nella primavera del 2014).

Per ricordare lo storico pellegrinaggio di Paolo VI, venerdì 15 novembre, alle 18, presso l’Auditorium San Fedele di Milano (via Hoepli 3/a), l’Arcidiocesi di Milano e la Custodia di Terra Santa organizzano un convegno dal titolo: “4-6 gennaio 1964.  Paolo VI pellegrino in Terra Santa: un evento storico per la Chiesa universale”.

Al convegno partecipano il cardinale Angelo Scola, Arcivescovo di Milano, e fra Dobromir Jasztal, Vicario della Custodia di Terra Santa. Nel corso della serata verrà proiettato il documentario Ritorno alle sorgenti – Paolo VI in Terra Santa, prodotto nel 1964 dalla Custodia di Terra Santa in occasione del pellegrinaggio di Paolo VI. Del documentario, circolato in varie parti d’Italia subito dopo il pellegrinaggio del Pontefice, si era persa completamente la memoria. Presso gli archivi di Milano sono stati però rinvenuti alcuni rulli della pellicola, restaurati per l’occasione. Il filmato è un documento storico di grande importanza: mostra una Terra Santa ormai scomparsa, precedente alla guerra dei Sei Giorni. Tra le immagini memorabili della pellicola, da segnalare quelle del commovente incontro avvenuto a Gerusalemme tra Paolo VI e il patriarca ecumenico di Costantinopoli Atenagora.

Relatori del convegno don Angelo Maffeis, presidente dell’Istituto Paolo VI di Concesio (che presenterà un contributo dal titolo “Paolo VI, da Milano al Concilio Vaticano II”) e Andrea Tornielli, vaticanista de La Stampa (“Il viaggio di Paolo VI in Terra Santa: evento ecclesiale, ecumenico e mediatico”).

Promuovono l’evento l’Arcidiocesi di Milano, la Custodia di Terra Santa, l’Istituto Paolo VI, la Fondazione Terra Santa, la Fondazione San Fedele.

Il 10 gennaio 2014 il pellegrinaggio di Paolo VI sarà ricordato presso l’Istituto Paolo VI di Concesio (Brescia), alla presenza di monsignor Luciano Monari, Vescovo di Brescia, e fra Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi