“Insieme aperto” è il tema dell’Assemblea degli oratori 2011, in programma sabato al Seminario di Seveso. Le iscrizioni si chiudono giovedì 17

Oratorio

Il tema della “alleanza educativa fra l’oratorio e le famiglie” sarà al centro dell’Assemblea degli oratori, in programma sabato 19 novembre, dalle 9 alle 12.30, presso il Seminario arcivescovile “San Pietro Martire” di Seveso (via S. Carlo 2).

Vista la rilevanza pastorale dell’argomento, all’Assemblea sono invitati non solo i rappresentanti degli oratori che versano il contributo all’attività istituzionale della Fom, ma i responsabili di tutti gli oratori indistintamente, insieme a quanti ne condividono la corresponsabilità educativa (membri dei consigli dell’oratorio, educatori, genitori, ecc).

Nel Progetto diocesano di Pastorale giovanile “Camminava con loro” la famiglia è citata più volte come «alveo primario di ogni educazione», come risorsa da coinvolgere e «ricchezza» con cui collaborare nell’elaborazione di percorsi formativi e di fede, in chiave missionaria. Nello stesso tempo il Progetto non nasconde le difficoltà e le fragilità che la famiglia oggi porta con sé e trasmette inevitabilmente ai figli, per cui serve un’assunzione di responsabilità da parte della comunità cristiana (la stessa preoccupazione evidenziata nel documento Cei Educare alla vita buona del Vangelo). In ogni caso, nella relazione fra la comunità e le famiglie, l’oratorio può assumere un ruolo di “ponte” ed essere il luogo principale in cui costruire “alleanze educative” rilevanti, reciproco servizio e attenzioni particolari che arrivino anche a progetti di sostegno, accompagnamento e formazione.

L’Assemblea s’intitola “Insieme aperto”, perché immagina un oratorio dai confini non ben delineati, ma che invece ben definisca il “progetto educativo” in cui diversi soggetti – educatori, genitori, volontari, ecc – si riconoscono in un “insieme”. Dentro l’”Insieme Oratorio” le famiglie ci sono, e non possono non esserci; ma non è facile collocarle in un “territorio” preciso, vista la diversità di approccio all’ambiente oratoriano, ma anche l’”offerta” che l’oratorio mette in campo per e con le famiglie.

L’Assemblea intende perciò illuminare lo sguardo su un rapporto – quello fra l’oratorio e le famiglie – a volte già consolidato, a volte da definire con maggior precisione e altre ancora da cercare e costruire ex novo. Durante l’Assemblea la corrispondenza biunivoca fra l’oratorio e le famiglie sarà descritta attraverso lo sguardo reciproco fra due fuochi, in cui certamente verranno alla luce gli interrogativi, le richieste, le aspettative che l’uno può fare nei confronti dell’altro e viceversa.

I lavori dell’Assemblea

I lavori saranno aperti dal Vicario episcopale per la Pastorale giovanile monsignor Severino Pagani, che presiede l’Assemblea degli oratori. Per dare voce alle famiglie interverranno i responsabili diocesani del Servizio per la Famiglia, Alfonso Colzani e Francesca Dossi. Lo sguardo reciproco dell’oratorio sulle famiglie sarà presentato dal presidente del Forum Oratori Italiani, don Marco Mori. A completamento ci sarà il lavoro di gruppo dei partecipanti, fondamentale per la buona riuscita dell’Assemblea degli oratori. I gruppi saranno impegnati nella riflessione e nel confronto circa le dinamiche fra oratorio e famiglie (genitori in particolare) quando queste ultime si trovano lontano dall’oratorio oppure “dentro” o sul confine rispetto all’“Insieme”. Un insieme che resta “aperto” a ogni tipo di relazione quando essa possa aprire nuove prospettive in chiave di servizio e di missionarietà.

Dopo una sintesi dei lavori di gruppo, le conclusioni, a cura del direttore della Fom don Samuele Marelli, potranno dare una prospettiva e fare sintesi su alcune linee progettuali che possano essere utili per un’apertura ancora maggiore verso la famiglia e, con le famiglie, verso i figli che siamo chiamati “insieme” a educare alla fede e alla vita.

Iscrizioni: entro giovedì 17 novembre compilando l’apposito modulo e indicando il gruppo di lavoro a cui si vuole partecipare durante l’Assemblea.
Info: tel. 02.58391356 – ragazzi@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi