Chi si recherà in via dei Cavalieri del Santo Sepolcro a Milano potrà approfondire la conoscenza dei corsi e delle attività anche dell’Istituto superiore di scienze religiose e del Centro studi di spiritualità

di Tommaso Maria CASTELLAZZI e Antonella PANDINI
Studenti della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale

Facoltà teologica

La Facoltà Teologica è un luogo di ricerca, riflessione e confronto sull’uomo e la realtà, sul rapporto tra fede e ragione, alla luce della Rivelazione. Attraverso lo studio dei testi biblici, delle discipline teologiche e delle scienze umane e filosofiche, si cerca di dare un quadro il più ampio possibile della «scienza di Dio». Questo comporta un carico di studio notevole e la frequenza assidua dei corsi, anche se è possibile seguirne soltanto alcuni in qualità di uditore.

Gli studenti, così come il corpo docente, non provengono solamente dal mondo ecclesiastico: ci sono iscritti da tutto il mondo e di ogni età. In comune hanno un grande desiderio di capire, di ascoltare, di confrontarsi con la Parola di Dio, la Tradizione e la teologia. Alcuni docenti hanno un approccio più tecnico e sistematico, altri sono più attenti alla vita pastorale e al messaggio evangelico, ma è presente di fondo una grande vivacità intellettuale. Sono pochi gli ordinari della Facoltà Teologica: una dozzina per anno. Molti, però, sono gli uditori e, durante i primi tre anni del Ciclo istituzionale, circa due terzi delle discipline sono in comune con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Milano. Saranno poi gli ultimi due anni del Ciclo istituzionale – che sfocia nel primo grado accademico: il baccalaureato – a caratterizzare più specificamente l’iter accademico degli alunni ordinari.

Le motivazioni di chi sceglie di affrontare questi studi sono diverse: ci sono religiosi che completano il loro percorso, ma anche molti laici che vogliono arricchire le proprie conoscenze e ampliare il proprio sguardo, seguendo una via segnata da briciole nel cammino di ciascuno verso l’amore e il mistero di Dio, un percorso di studio nella fede e per la vita.

Proprio per illustrare il corso di studi, le discipline e la vita universitaria, la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano invita tutti gli studenti delle scuole superiori, maturandi e non, all’open day in programma sabato 16 aprile presso la sede in via dei Cavalieri del S. Sepolcro 3 a Milano (tel. 02.86318.1; segreteria@ftis.it). Si potrà così “gustare” per un giorno ciò che significa studiare la «scienza di Dio» e quale cammino in ordine al proprio futuro apre un tale percorso universitario.

Il programma della giornata prevede l’accoglienza degli studenti nella sede della Facoltà alle 16, cui seguirà la presentazione da parte di docenti e alunni del curriculum accademico previsto nel piano degli studi sia della Facoltà Teologica, sia dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose. Seguirà alle 17 una visita guidata nei luoghi più significativi e belli della sede della Facoltà: la biblioteca, le aule di lezione e di studio, i chiostri e la libreria teologica Glossa.

Concludiamo con una citazione di Giuseppe Colombo che nel libricino Professione ‘teologo’ scrive: «La teologia è come il giro del mondo fatto tenuti per mano da Gesù Cristo, che mi fa vedere le cose – tutte le cose – con i suoi occhi e quindi alla loro profondità».

Info: Segreteria Ftis (tel. 02.863181; fax 02.72003162; segreteria@ftis.it; www.teologiamilano.it; da martedì a venerdì 10-12 e 15-17). Segreteria Issr (tel. 02.86318503; fax 02.86318241; segreteria@issrmilano.it; da mercoledì a sabato, settembre-ottobre 10-12 e 14-17.30, novembre-luglio 14-17.30

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi