Il lascito culturale e spirituale del Cardinale scomparso il 22 aprile 2017 al centro dell’incontro al Salone Estense

Attilio Nicora
Il cardinale Attilio Nicora

A un anno dalla morte del cardinale Attilio Nicora (22 aprile 2017), a Varese, sua città natale, si è costituito il Comitato Amici del Cardinal Attilio Nicora, che in sua memoria promuove un convegno in programma sabato 12 maggio, dalle 9 alle 12.30, nel Salone Estense di Varese.

Il convegno – a cui collabora anche monsignor Franco Agnesi, Vicario generale e fino a luglio Vicario episcopale della Zona II – si intitola «Il pastore e il diplomatico. Il lascito culturale e spirituale del Cardinale Attilio Nicora». Introduce e coordina Angelo Mattioni, professore emerito di Diritto costituzionale Università Cattolica Milano.

Dopo i saluti del Sindaco di Varese Davide Galimberti e di monsignor Giovanni Giudici, vescovo emerito di Pavia, a nome della Chiesa varesina, previste le seguenti relazioni: «Un diplomatico speciale: il cardinale Nicora al centro delle relazioni tra Stato e Chiesa» (Carlo Cardia, professore emerito di Diritto Ecclesiastico – Università Roma Tre, negoziatore con il cardinale Nicora per le leggi di attuazione del Concordato); «Le radici di una vocazione: l’esperienza giovanile di Attilio» (Cesare Chiericati, giornalista); «L’episcopato veronese: l’idea di Chiesa» (monsignor Giacomo Radivo, rettore del Seminario di Verona, già segretario del Vescovo Attilio Nicora); «L’idea del laico cristiano nella città dell’uomo: l’esperienza milanese» (Franco Monaco, ex senatore, già presidente dell’Azione Cattolica diocesiana); «un giurista per i giuristi cattolici» (Benito Perrone, vicepresidente centrale Unione Giuristi Cattolici, condirettore della rivista Iustitia); «Ricordo della “lectio magistralis” del cardinale Nicora al Tribunale di Varese» (Franco Mancini, presidente emerito del Tribunale).

Al termine Giuseppe Villa presenterà la proposta per un’associazione «Amici del Cardinal Nicora».

Il convegno vuole essere una prima proposta per mantenere vivi la memoria e l’insegnamento del cardinale Nicora, con particolare attenzione ai problemi della società, delle categorie più povere, nel campo dei diritti civili e delle strutture economiche.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi