Intenzioni di preghiera nelle Messe delle domeniche 11, 18 e 25 settembre. Il 19, il 22 e il 24 settembre raccomandate Messe “Per il Vescovo” nelle parrocchie

Dopo la “presa di possesso” del 9 settembre, il cardinale Angelo Scola sarà a tutti gli effetti Arcivescovo di Milano e a partire da quel giorno in ogni Messa, nella preghiera eucaristica, precisamente nella intercessione per i vivi, dopo il ricordo del Papa Benedetto XVI si ricorderà il nome del vescovo diocesano, in questo caso del «vescovo Angelo». Inoltre, in occasione di concelebrazioni eucaristiche in cui sono presenti anche uno o più vescovi ausiliari si può proclamare la formula: «del nostro vescovo Angelo e dei vescovi suoi collaboratori». Le disposizioni in merito sono tratte da Principi e norme per l’uso del Messale Ambrosiano.

Durante le Sante Messe delle domeniche 11, 18 e 25 settembre, nella preghiera dei fedeli, è prevista un’intenzione per il nuovo Arcivescovo.

Domenica 11 settembre: Per il nostro arcivescovo Angelo Scola, chiamato a guidare la santa Chiesa di Milano. Ispira le sue parole perché, predicando con efficacia il tuo Vangelo, suscitino in molti l’amore, l’onore e l’adorazione per te e per il Padre. Noi ti preghiamo. Ascoltaci, Signore.

Domenica 18 settembre: Per il nostro arcivescovo Angelo Scola, posto a capo della santa Chiesa ambrosiana. Sostieni con la tua grazia gli inizi del suo ministero episcopale tra noi, perché nessuna avversità gli impedisca di imitare la tua carità pastorale. Noi ti preghiamo. Ascoltaci, Signore.

Domenica 25 settembre: Per il nostro arcivescovo Angelo Scola, che oggi inizia il suo ministero pastorale a Milano come successore dei santi Ambrogio e Carlo. Con la forza del tuo Spirito siasempre una guida illuminata, capace di edificare la Chiesa ambrosiana nella verità e nella carità. Noi ti preghiamo. Ascoltaci, Signore.

Il 25 tutte le campane a festa
Tra le indicazioni liturgiche per la preparazione delle comunità ambrosiane all’ingresso del nuovo arcivescovo, ci sono anche le seguenti. Lunedì 19 settembre, giovedì 22 settembre e sabato 24 settembre è bene celebrare una Messa “Per il Vescovo” (Messale ambrosiano 1990, pp. 982-983. Sezione delle “Messe per varie necessità”). In quei giorni è bene anche prevedere qualche momento di adorazione eucaristica comunitaria, per sviluppare in forma più contemplativa la preghiera della Santa Messa. Inoltre, secondo l’indicazione del Vicario generale, domenica 25 settembre, alle 17, quando il nuovo arcivescovo entrerà in Duomo e riceverà dal cardinale Dionigi Tettamanzi il pastorale di San Carlo, vengano suonate a distesa le campane di tutte le chiese della Diocesi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi