A Lecco e Seregno percorso sui metodi naturali promosso da Servizio per la Famiglia, Azione Cattolica Ambrosiana, Fondazione Camen e Felceaf

Coppia

Partirà da novembre a Lecco e Seregno, «Imparare ad amare l’amore», un percorso di approfondimento sulla fertilità e fecondità di coppia che si svolge in 18 Consultori cattolici nel territorio della Diocesi di Milano. L’itinerario, rivolto alle giovani coppie, fidanzati o già sposi, è strutturato in corsi di tre serate con la presenza di insegnanti di Metodi Naturali, con altri specialisti, e si concluderà a maggio con incontri a Milano e ad Abbiategrasso.

Il progetto è voluto e sostenuto dal Servizio per la Famiglia della Diocesi di Milano, Azione Cattolica Ambrosiana, Area Famiglia e Vita, dalla fondazione Camen (Centro Ambrosiano Metodi Naturali) e dalla Felceaf (Federazione Lombarda Centri Assistenza alla Famiglia). Un’alleanza educativa di soggetti che con le loro specificità accompagnano le coppie in questo viaggio che apre orizzonti ampi a partire da ciò che di più prossimo ci accomuna tutti: il corpo! Un corpo che parla un linguaggio semplice, che tutti possono cogliere perché è all’origine del nostro essere uomo o donna, ma che, oggi più che mai, necessita di aiuto per essere riconosciuto e interpretato.

Tuttavia la proposta dei Metodi Naturali non si limita a insegnare alla coppia a riconoscere i propri ritmi di fertilità e sterilità, ma fa vibrare diverse corde del nostro essere pienamente uomini e donne. Proprio a partire dal corpo i giovani sono accompagnati a scoprirne il significato e il senso di essere stati pensati e creati con questa specifica fisicità. L’alternanza di periodi di fertilità e di sterilità rimanda a concetti di tempo che oggi vengono dimenticati e ignorati nel loro significato. Un linguaggio della sessualità che sia rispettoso della persona umana apre inoltre a una ricchezza di modalità di comunicazione in coppia che aiuta a mantenere la freschezza dei tempi dell’innamoramento anche quando si festeggiano anniversari a due cifre.

Questi sono solo pochi cenni alla ricchezza del percorso che a partire da una presentazione competente e scientifica dei segni e dei sintomi di fertilità accompagna le coppie a riscoprire la fecondità più ampia del loro amore vivere con stupore la loro relazione. Una relazione che non è chiusura, ma che porta l’individuo ad aprirsi all’altro. Una relazione che riconosce la verità del proprio amore nella ricchezza di vita che ne deriva.

Info: www.fondazionecamen.org; www.azionecattolicamilano.it; www.chiesadimilano.it/famiglia.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi