Papa Francesco ha firmato il decreto di beatificazione dell’arcivescovo di San Salvador, assassinato il 24 marzo 1980

foto 1029228

Monsignor Oscar Arnulfo Romero sarà presto beato. Il decreto di beatificazione dell’arcivescovo di San Salvador, «ucciso in odio alla fede» il 24 marzo 1980, è stato infatti firmato oggi da Papa Francesco. Del lungo iter della causa di beatificazione, iniziata nel 1997, parlerà domani monsignor Vincenzo Paglia, postulatore della causa di beatificazione, in una conferenza stampa in programma alle ore 12.30 presso la sala stampa della Santa Sede.

Sempre oggi, il Papa ha autorizzato la Congregazione per le Cause dei Santi a promulgare i decreti riguardanti il martirio dei Servi di Dio Michele Tomaszek e Sbigneo Strzałkowski, sacerdoti professi dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, nonché Alessandro Dordi, sacerdote diocesano, uccisi, in odio alla fede, il 9 e il 25 agosto 1991, a Pariacoto e in località Rinconada, nei pressi di Santa (Perú); le virtù eroiche del Servo di Dio Giovanni Bacile, arciprete decano di Bisacquino, nato a Bisacquino (Italia) il 12 agosto 1880 e ivi morto il 20 agosto 1941.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi