Redazione

«La Santa Sede sente il dovere di ringraziare il governo italiano e la città di Roma per l’impegno e l’efficienza nell’accogliere i milioni di pellegrini giunti a Roma per porgere l’estremo saluto a Giovanni Paolo II e partecipare alle Sue esequie. E’ stato un evento eccezionale, eccezionalmente ben gestito».

E’ quanto ha dichiarato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Joaquín Navarro-Valls, che ha aggiunto: «La Santa Sede desidera inoltre sottolineare la disponibilità e generosità di tutte le persone coinvolte nell’organizzazione di un evento senza precedenti e imprevedibile nelle sue dimensioni.

Un ringraziamento particolare va alle migliaia di volontari di tutta Italia che si sono prodigati con instancabile dedizione, affiancandosi alla Protezione civile italiana e alle forze dell’ordine per assicurare un ordinato e tranquillo flusso dei pellegrini.

Un plauso particolare va, infine, a tutti i cittadini romani per la loro collaborazione e pazienza nel sopportare gli inevitabili disagi di questi giorni. Roma ha dato nuovamente prova della sua bimillenaria civiltà e del suo attaccamento al Pontefice defunto».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi