Presso l'Auditorium del Collegio San Carlo la Giornata diocesana per i responsabili dei Gruppi liturgici. Introduzione di monsignor Tremolada e relazioni di don Valli e monsignor Magnoli

liturgia

L’Anno della fede è «un’occasione propizia per intensificare la celebrazione della fede nella liturgia e in particolare nell’Eucaristia, che è il “culmine verso cui tende l’azione della Chiesa e insieme la fonte da cui promana tutta la sua energia”». Con queste parole Benedetto XVI sollecita la Chiesa a riscoprire le celebrazioni liturgiche come luoghi della fede, dove la fede cristiana, da un lato, è accolta e professata, e dall’altro, è annunciata e trasmessa.

Sullo slancio di questa importante indicazione magisteriale, ripresa in certo modo anche dal nostro Arcivescovo nella lettera pastorale Alla scoperta del Dio vicino, quando scrive che «la memoria eucaristica di Gesù è la sorgente inesauribile della vita della comunità» (n. 8), il Servizio per la Pastorale liturgica dedica la sua annuale Giornata per i responsabili (sacerdoti, religiosi e laici) dei Gruppi liturgici al tema “Celebrare la fede: Anno della fede e Liturgia”.

L’appuntamento è per sabato 10 novembre, dalle 9 alle 13, a Milano, presso l’Auditorium del Collegio San Carlo (corso Magenta, 71 – con ingresso da via Marozzo della Rocca, 10). Al saluto introduttivo del Vicario per l’Evangelizzazione e i Sacramenti, monsignor Pierantonio Tremolada, seguiranno due relazioni, che avranno lo scopo di illuminare il tema sotto il profilo della riflessione teologico pastorale, ma con frequenti riferimenti alla prassi liturgica delle comunità.

La prima, dal titolo “Liturgia ed esercizio della fede”, è affidata a don Norberto Valli, docente di Sacra Liturgia nel Seminario teologico di Venegono Inferiore. Essa si occuperà insieme del radicamento della liturgia nella fede della Chiesa e della manifestazione liturgica della fede ecclesiale nel linguaggio proprio della ritualità cristiana. La seconda relazione, dal titolo “Liturgia e trasmissione della fede”, sarà tenuta da monsignor Claudio Magnoli, responsabile del Servizio per la Pastorale liturgica. Entro la problematica più generale dell’educazione alla fede, la liturgia verrà presentata nella sua singolare capacità di trasmettere la fede alle nuove generazioni e di formare alla preghiera cristiana. Questo richiederà la cura di alcune condizioni di accesso e uno stile celebrativo che, mentre coinvolge in una partecipazione attiva, consapevole e devota, recupera anche una dimensione contemplativa.

La mattinata si chiuderà con l’intervento “a quattro mani” di don Cesare Pavesi, responsabile della sezione Musica sacra del Servizio per la Pastorale liturgica, e di monsignor Gianluigi Rusconi, preside del Pontificio istituto ambrosiano di musica sacra. La loro relazione dal titolo “Il canto della fede nella liturgia eucaristica” darà indicazioni musicali circa l’esecuzione in canto di quei momenti della Messa in cui si fa più esplicita la professione di fede.

Le iscrizioni alla Giornata dovranno pervenire entro giovedì 8 novembre presso la segreteria del Servizio per la Pastorale liturgica (tel. 02.8556345; liturgia@diocesi.milano.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi