Due fine settimana (29-31 gennaio) e (5-7 febbraio) promossi dal Settore Giovani presso Casa Zacchero per leggere queste due realtà con gli occhi del Vangelo

di Marta VALAGUSSA

Ac LifeStyle

In occasione delle imminenti elezioni amministrative e sulla scia della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, i giovani di Azione Cattolica ambrosiana hanno deciso di soffermarsi su questioni tanto urgenti quanto interessanti. Ecco quindi LifeStyle, l’iniziativa articolata in due week-end consecutivi dedicati all’approfondimento di temi come la politica (29-31 gennaio) e l’ecumenismo (5-7 febbraio).

Come leggere la realtà con gli occhi del Vangelo? Questa la domanda che ha generato in tutto il Settore Giovani il desiderio di formarsi una coscienza cristiana matura e consapevole. «La proposta Lifestyle nasce proprio dalla necessità di volerne sapere di più, di non accontentarsi delle risposte preconfezionate e un po’ superficiali che arrivano dai telegiornali o dai social network – dicono Gloria Bernasconi e Andrea Grimoldi, responsabili diocesani dei giovani di Azione Cattolica -. Sentiamo l’esigenza di andare in profondità e di confrontarci su tematiche di attualità. Vogliamo dare ai giovani, universitari e lavoratori, la possibilità di allargare lo sguardo, senza perdere di vista il nostro punto di riferimento centrale, ovvero il Vangelo». E aggiungono: «Abbiamo scelto di essere accompagnati in questo percorso da esperti e testimoni, perché le nostre riflessioni possano cogliere la complessità della realtà e, grazie al loro aiuto, metterci in gioco in un clima amichevole. Solo così potremo tornare a casa con qualche nuova idea, che possa essere messa a frutto per un futuro migliore».

Ecco allora la possibilità per tutti di ascoltare testimonianze e riflessioni di esperti del settore, confrontarsi con i propri coetanei durante i laboratori e formulare una propria idea sul tema, ragionata e motivata. Entrambi i week-end inizieranno il venerdì alle 19 con una cena conviviale e termineranno la domenica alle 18. Il tutto si svolgerà in Casa di Zaccheo (via Bergamini 10, Milano).

Nello specifico, per quanto riguarda il week-end del 29-31 gennaio, durante la mattinata di sabato i giovani incontreranno Alberto Ratti, vicedirettore del Collegio Ludovicianum presso l’Università Cattolica di Milano e membro del Centro Studi di Azione Cattolica, e Alberto Rossi, presidente de “Il Caffè Geopolitico”. Nel pomeriggio invece si svolgerà una tavola rotonda sul tema “La politica può essere vocazione?”. Ospite d’eccezione sarà Federico Manzoni, assessore alle politiche della Mobilità e Servizi Istituzionali del Comune di Brescia. Nella giornata di domenica sarà don Sergio Massironi, collaboratore diocesano per la Pastorale sociale e il Lavoro, a proporre una lectio dal titolo “Lasciarsi provocare dalla Parola: la politica alla luce del Vangelo”.

Per quanto riguarda invece il weekend del 5-7 febbraio l’ospite del sabato sarà monsignor Francesco Braschi, dottore della Biblioteca Ambrosiana e direttore della Classe di Slavistica dell’Accademia Ambrosiana, che offrirà una riflessione sul desiderio di unità tra le confessioni cristiane. Nel pomeriggio di sabato invece è previsto un incontro con la comunità ortodossa di Milano e nella mattinata di domenica è in calendario un incontro con la comunità Battista di Milano. Incontri, persone, sguardi che possono veramente generare una realtà nuova, dove la legge sia vinta dall’amore, e dove le differenze siano appianate dalla comprensione reciproca.

Info: www.azionecattolicamilano.it

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi