Proposte e opportunità per tutti: campi per ragazzi a Santa Caterina Valfurva, viaggio in Toscana e volontariato per gli studenti, settimane formative per adolescenti e 18enni, la Francia e la Terra Santa per i giovani, iniziative anche per gli adulti e i responsabili

di Marta VALAGUSSA

estate Ac

D’estate l’Azione Cattolica non prende ferie. Anzi, i prossimi mesi sono i più intensi e più ricchi di tutto l’anno. Vediamo nel dettaglio tutte le proposte.

A giugno l’Acr offre a tutti i ragazzi cinque campi estivi a Santa Caterina Valfurva, articolati secondo le età, dal 16 giugno all’11 luglio. Accompagnati da generosi e vivaci educatori, gli “acierrini” potranno vivere alcuni giorni davvero intensi sia dal punto di vista spirituale che relazionale. Sempre nel mese di giugno, dal 13 al 20, è previsto il Viaggio ai confini dell’Acs (Azione Cattolica Studenti), proposto a tutti i ragazzi delle superiori, che si svolgerà lungo le straordinarie colline toscane. Come ogni anno, alla fine dell’estate, l’Acs sarà poi impegnata in due Campi di Volontariato. Il primo si terrà a Lecco dal 20 al 25 agosto, il secondo a Monza dal 27 agosto al 2 settembre. Entrambi saranno caratterizzati dal giusto mix di lavoro e divertimento.

Sono tanti i giovani che non sceglieranno una “vacanza relax” sotto l’ombrellone, ma una settimana di impegno a servizio degli altri o di formazione personale. Le settimane formative a Sante Caterina per adolescenti e 18enni ne sono un esempio. Si svolgeranno dal 4 luglio all’1 agosto e saranno occasione per puntare in alto, scegliendo di non tenere per sé la propria vita, ma di farne un dono costante per l’altro.

Dall’1 all’8 agosto molti giovani dai 20 ai 30 anni vivranno una settimana di “formAzione” a Lecco, per educarsi al servizio e all’agire cristiano. Si tratta di un’esperienza all’insegna della semplicità e della convivialità, organizzando le giornate tra servizio sul territorio, preghiera personale e comunitaria e ascolto di testimonianze.

Chi invece è desideroso di viaggiare all’estero può unirsi a un gruppo di giovani che partirà il 3 agosto per la Francia del Sud. Viaggerà per periferie, borghi, canyon e monasteri, alla scoperta di natura, arte, storia e spiritualità. Il rientro è previsto per il 10 agosto.

In collaborazione con la Pastorale Giovanile è stato organizzato anche un pellegrinaggio in Terra Santa per giovani, dal 6 al 13 agosto. Un’esperienza unica quella di percorrere le strade dove Gesù ha predicato la Buona Novella, un’occasione da non perdere per vivere in pienezza l’incredibile incontro tra cielo e terra, tra Dio e gli uomini.

Restando in Terra Santa, molti giovani e adulti trascorreranno alcuni giorni a Betlemme. Più precisamente dal 17 al 27 luglio il gruppo svolgerà attività di volontariato con l’assistenza e la guida delle suore francescane e la collaborazione degli Scout locali.

“Famiglia, energia per la vita” sarà invece il filo conduttore della settimana che dall’1 all’8 agosto si terrà a Santa Caterina. È rivolta alle famiglie che desiderano vivere momenti di riflessione e di condivisione all’interno di una vacanza che sia occasione di rigenerazione per il corpo e per lo spirito.

“Arte, fede, storia e testimoni del nostro tempo” è il tema della settimana itinerante che dal 17 al 23 agosto vedrà adulti e giovani percorrere un interessante itinerario culturale, spirituale ed ecclesiale. Insieme alla bellezza di paesaggi e città come Bruxelles, Gand, Bruges, Utrecht e Anversa, il gruppo incontrerà la Chiesa locale e la realtà dei migranti, arrivando al cuore dell’Europa per conoscerne le radici ed il presente.

Gli Esercizi Spirituali proposti dal 19 al 21 agosto a Villa Cagnola (Gazzada) e guidati da monsignor Eros Monti, avranno come tema “Siate misericordiosi come misericordioso è il Padre vostro” (Luca 6,36). Il tema è stato scelto per prepararsi a vivere con intensità spirituale il prossimo Giubileo della Misericordia.

Infine una proposta per i responsabili: anche quest’anno è possibile partecipare ad un modulo formativo in due diverse date, dalla sera del venerdì al pomeriggio della domenica, presso l’Eremo San Salvatore. Si tratta di un’occasione preziosa per riflettere sul tema della corresponsabilità nella Chiesa. Il primo turno sarà dal 26 al 28 giugno, il secondo dal 28 al 30 agosto.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi