In corso l’appuntamento settimanale delle 9.30 sul sito e sui canali social. Riflessione su tre ambiti: preghiera, vita quotidiana e speranza. Don Passoni: «La normalità è docilità all’opera di Dio»

sabati0930

Con la meditazione sul tema della “preghiera” proposta da monsignor Franco Agnesi, vicario generale della diocesi di Milano, hanno preso il via il 21 novembre gli appuntamenti d’Avvento per il sabato mattina proposti dall’Azione cattolica ambrosiana dal titolo “Elogio della normalità”.

Ogni sabato alle 9.30, fino a Natale, sul sito e sui canali social dell’Ac (Facebook e Youtube) sarà pubblicato un breve video con una riflessione sui tre ambiti che l’arcivescovo Mario Delpini ha chiesto all’Azione cattolica «di custodire nella normalità» anche in questo tempo di pandemia: la preghiera, la vita quotidiana, la speranza. Nelle riflessioni si alterneranno preti, laici e consacrati. I video restano disponibili anche nei giorni seguenti e chiunque può visualizzarli.

La proposta, spiegano i responsabili dell’associazione, è stata pensata per dare un segno di vicinanza e accompagnamento spirituale agli aderenti dell’Ac e a tutti i credenti in questi giorni in cui, per le precauzioni antivirus, nelle parrocchie sono state annullate tante iniziative d’Avvento previste in presenza. Non a caso l’associazione ha scelto «ACcanto a te» come slogan di questo tempo. «Le riflessioni – chiarisce l’assistente generale dell’Azione cattolica, don Cristiano Passoni – proveranno a rivisitare l’invito ricevuto alla normalità come docilità all’opera di Dio, nella preghiera, nella vita quotidiana e nella gioia che nasce dalla speranza e semina speranza». La normalità, spiega ancora don Passoni, «è intesa docilità all’opera di Dio».

I primi due appuntamenti sono dedicati alla “preghiera”: dopo monsignor Agnesi, il 28 novembre tornerà sull’argomento la giovane insegnante e scrittrice Annamaria Cecchetto. Il 5 e 10 dicembre sarà la vota della “vita quotidiana”, su cui offriranno la loro meditazione Monica Martinelli, consacrata delle Missionarie secolari scalabriniane e docente di Sociologia all’Università Cattolica, e don Luca Ciotti, già assistente diocesano dell’Azione cattolica ambrosiane e ora parroco di Valtravaglia, sul Lago Maggiore. L’ultimo sabato, il 19 dicembre, ci sarà un doppio intervento sulla “speranza” con le riflessioni di don Luigi Galli, già assistente pastorale in Università Cattolica, e dell’insegnante Chiara Zambon.

Idealmente le meditazioni del sabato mattina “concludono” ogni settimana d’Avvento. Per ogni primo giorno lavorativo della settimana l’Ac propone invece l’appuntamento intitolato “Adoro il lunedì”, brevi video, disponibili on line dalle 7.30, in cui diversi gruppi animeranno la preghiera e la riflessione sulla Parola.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi