Iniziativa della parrocchia e del Centro culturale San Magno con il supporto di Acs, che coinvolgerà in momenti diversi tutte le comunità cittadine, con l’illuminazione in rosso dei luoghi-simbolo

San Leone Magno - Legnano
La Basilica di San Leone Magno (foto Fabio Basile)

Per ricordare i cristiani che in molti Paesi del mondo sono ancora oggi perseguitati, emarginati, martirizzati, la parrocchia di San Magno e il Centro culturale San Magno propongono una iniziativa volta a far conoscere la situazione attuale in merito alla libertà religiosa.

Troppo spesso i mezzi di informazione sono distratti o superficiali in merito alla questione. Un evento pubblico di particolare visibilità è mirato proprio alla sensibilizzazione di quanti hanno a cuore il rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo (Costituzione della Repubblica italiana, Dichiarazione dei Diritti dell’uomo).

La manifestazione, promossa con il supporto della Fondazione di diritto pontificio “Aiuto alla Chiesa che soffre” (Acs), con il patrocinio del Comune di Legnano e la collaborazione di tutte le Parrocchie e delle associazioni che desidereranno aderire, si svilupperà con le modalità di seguito esposte:

Sabato 23 marzo, S. Redentore
ore 17, Veglia di preghiera per i Martiri missionari guidata dai Missionari Comboniani
ore 18, Santa Messa
ore 19, esposizione del Santissimo Sacramento e adorazione silenziosa fino alle 21; iIlluminazione della Chiesa del S. Redentore.

Sabato 23 e domenica 24 marzo, San Magno
Gli studenti delle scuole superiori di Legnano sono invitati a partecipare a un incontro con un sacerdote pakistano che si terrà sabato 23 marzo, al mattino presso il Centro parrocchiale San Magno.
Testimonianze di un sacerdote di Acs durante le omelie alle Sante Messe prefestiva e festive in Basilica (ed eventualmente in altre chiese che ne facciano richiesta).
Esposizione di manifesti prodotti da Acs all’ingresso del Centro parrocchiale San Magno (vi si racconta la distruzione di chiese, conventi, villaggi abitati da cristiani e minoranze religiose).
Raccolta di offerte e vendita di pubblicazioni all’uscita dalle Messe; le offerte saranno devolute alla Fondazione Acs per i progetti che ha avviato o sta avviando nelle zone più martoriate del Mondo (Siria, Iraq, Pakistan…).
In piazza San Magno, dopo la S. Messa domenicale delle 18, manifestazione cittadina: introduzione musicale del coro “Estro armonico”; saluto del Parroco e del Sindaco; intervento di un rappresentante di Acs che illustrerà scopi, progetti e attività della Fondazione e fornirà un breve resoconto della situazione in merito alla libertà religiosa nel mondo; esecuzione di canti e accensione delle luci che illumineranno di rosso i luoghi simbolo della città: la Basilica, il Municipio, la Fontana (in caso di maltempo la manifestazione si svolgerà in Basilica).

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi