Redazione

Disegnate da un designer portoghese, il fiocco di neve
e il cubetto di ghiaccio sono protagonisti di una striscia
a fumetti sul supplemento de La Stampa e di una serie
di cartoni animati ideati da Maurizio Nichetti per la Rai

Le mascotte di Torino 2006 sono un fiocco di neve e un cubetto di ghiaccio. Il primo è rosso e rotondo e si chiama Neve. Il secondo è azzurro e quadrato e di nome fa Gliz. Sono stati ideati dal designer portoghese Pedro Albuquerque che, tra oltre 200 proposte, è risultato vincitore del concorso internazionale indetto dal Toroc. Sua è anche Aster, la mascotte delle Paralimpiadi.

Oltre ad accompagnare tutti i momenti più significativi di Torino 2006, Neve e Gliz sono anche protagonisti di una striscia a fumetti pubblicata su Giò, il supplemento “giovane” del quotidiano torinese La Stampa. Inoltre animano una serie di mini cartoni creati dall’attore e regista milanese Maurizio Nichetti, prodotti da Lanterna Magica, in onda in questo periodo su Rai 2 e Rai 3.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi