L'Arcivescovo le ha richiamate nell'omelia della messa presieduta nel Santuario di Czestochowa, tappa conclusiva del pellegrinaggio dei giovani sacerdoti ambrosiani nella terra di Giovanni Paolo II

di Luca FOSSATI

polonia

Il quinto e ultimo giorno del pellegrinaggio dei giovani preti ambrosiani con l’Arcivescovo in Polonia ha avuto come fulcro il Santuario di Czestochowa-Jasna Gora. I pellegrini hanno sostato a lungo in preghiera silenziosa davanti al quadro miracoloso della Beata Vergine Maria per poi recarsi nel Santuario per la celebrazione eucaristica.

La Santa Messa è stata presieduta dal cardinale Scola, che ha tenuto la predicazione conclusiva di questo pellegrinaggio soffermandosi sulle quattro caratteristiche necessarie per la preghiera. A partire dal brano di Atti 4 l’Arcivescovo le ha raccolte attorno a quattro dimensioni: il riferimento alla Trinità, alla comunità ecclesiale, alla storia del mondo e all’umiltà di saper domandare a Dio secondo i propri bisogni. Umiltà rispecchiata dalla figura di Giovanni il Battista nel brando odierno del Vangelo: «Lui deve crescere; io, invece diminuire» (Gv 3, 30). All’inizio della celebrazione l’arcivescovo di Czestochowa, monsignor Waclaw Depo, ha rivolto ai presenti un saluto nel segno della comunione nella preghiera e nel ministero.

Con questa giornata si è concluso il pellegrinaggio sulle orme del beato Papa Giovanni Paolo II, con l’invito che l’Arcivescovo ha rivolto ai giovani preti di farsi portavoce verso i confratelli della bellezza di questa esperienza e di condividere i momenti di fraternità che il ministero saprà proporre. Il Cardinale ha ricordato che è possibile vivere questa fraternità non solo in pellegrinaggio, ma anche nella quotidianità del nostro vissuto in autentica comunione.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi