Giovedì 28 febbraio, ultimo giorno di pontificato, l’Ac invita tutti i gruppi parrocchiali a partecipare nella propria comunità alla Santa Messa nella quale pregare per il Santo Padre

Benedetto XVI

L’Azione Cattolica Ambrosiana vuole esprimere gratitudine e riconoscenza a Benedetto XVI che in questi anni ci ha confermati nella fede e ha indirizzato il nostro cammino lungo percorsi di più solida e viva testimonianza cristiana.

Tra i suoi ultimi insegnamenti il Santo Padre ha indicato il primato della preghiera come modalità profonda e sempre vera di servire la Chiesa. Accogliamo da subito questo invito con il quale accompagnare questo particolarissimo momento della storia della nostra Chiesa .

Pertanto l’Azione Cattolica Ambrosiana invita tutti i gruppi parrocchiali a partecipare giovedì 28, nella propria comunità, alla S. Messa nella quale pregare per il Santo Padre, coinvolgendo anche altri fedeli in questa iniziativa. Tutti coloro che non possono partecipare alla S. Messa preghino in quel giorno per il Papa: in particolare si propone la recita del Santo Rosario e l’invocazione dello Spirito Santo.

L’Azione Cattolica, accogliendo l’esortazione del nostro Arcivescovo, invita anche a pregare per l’elezione del nuovo Pontefice. In comunione con tutta la Chiesa e in particolare con i cardinali raccolti in Conclave per tutto il tempo della sua durata vivremo un impegno supplementare di intercessione. Per l’inizio del Conclave verranno suggerite a proposito alcune indicazioni.

La Presidenza Diocesana dell’Azione Cattolica

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi