L’importanza dei mezzi di comunicazione «in questo periodo così strano e drammatico» e l’invito a seguire le prossime celebrazioni quaresimali su tv e web

delpini

Una presenza costante «nella preghiera, nel ricordo, nella partecipazione al dolore», attraverso tutti i mezzi di comunicazione disponibili, che sono non solo «occasioni per vedersi a distanza», ma soprattutto «strumenti per sentire che siamo parte di un’unica Chiesa».

L’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, spiega così l’importanza e il valore dei mass media «in questo periodo così strano e drammatico»: «Sto cercando di dare un nuovo contenuto alla vicinanza spirituale», forma di comunione «resa possibile dallo Spirito Santo, che ci fa sentire Chiesa».

Ecco allora l’invito a sintonizzarsi su Chiesa Tv e su www.chiesadimilano.it per le prossime celebrazioni quaresimali, la Via Crucis e la Messa domenicale. Tutte avranno luogo in Duomo, «la casa di tutti i milanesi – dice ancora l’Arcivescovo -, che io vorrei vedere affollato e che invece è vuoto. Ma i Santi della nostra Chiesa e i fedeli lo riempiranno spiritualmente»

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi