Nel suo Messaggio in occasione della 19aGiornata mondiale della salute mentale, il cardinale Angelo Scola rivolge un pensiero particolare alle famiglie che vivono questa situazione

Nel suo messaggio in occasione della 19aGiornata mondiale della salute mentale (10 ottobre 2011), il cardinale Angelo Scola esprime «intensa vicinanza alle persone che soffrono di un disagio psichico, ai loro familiari e a tutti gli operatori, amministratori e volontari impegnati ad alleviare tale sofferenza».

Riguardo il VII Incontro mondiale delle famiglie che Milano ospiterà dal 30 maggio al 3 giugno 2012, inoltre, l’Arcivescovo giudica l’evento un’occasione che «potrà favorire la riflessione e gli spazi di incontro, per includervi anche le famiglie con un sofferente psichico», dato che la famiglia costituisce «l’ambito fondamentale per imparare il valore dell’accompagnamento, della fiducia nell’altro, della gratuità della relazione, del saper spendere tempo senza attendersi alcunché in cambio».

Pubblichiamo il testo integrale del Messaggio dell’Arcivescovo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi