Il cardinale Scola terrà la prolusione a un convegno di studi promosso in Vaticano dal Pontificio Comitato di Scienze Storiche

Scola al Buzzi_2012

“Dagli albori all’apertura del Concilio. Note per una lettura del Vaticano II” è il tema della prolusione che l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, terrà in Vaticano mercoledì 3 ottobre, nel corso della prima giornata del Convegno internazionale di studi “Il Concilio Ecumenico Vaticano II alla luce degli archivi dei Padri Conciliari. Nel 50° anniversario dell’apertura del Concilio Vaticano II (1962-2012)”.

Si tratta di un’iniziativa promossa dal Pontificio Comitato di Scienze Storiche, in collaborazione col Centro Studi e Ricerche “Concilio Vaticano II” della Pontificia Università Lateranense, e in programma fino al 5 ottobre.

L’Arcivescovo terrà la sua prolusione a partire dalle 16.35 in Aula San Pio X (via della Conciliazione 5). Prima del suo intervento, Bernard Ardura, presidente del Pontificio Comitato, introdurrà il Convegno, e verranno proiettate alcune immagini del Concilio a cura della Filmoteca Vaticana. Alla prolusione di Scola seguirà quella di Philippe Levillain, membro dell’Institut de France, Académie des sciences morales et politiques, e del Pontificio Comitato di Scienze Storiche, su “La storiografia di fronte al Concilio Ecumenico Vaticano II”.

Seguiranno altri interventi: quello di Piero Doria, dell’Archivio Segreto Vaticano, di Alexeï Dikarev, sulla partecipazione degli osservatori della Chiesa Ortodossa Russa alla prima sessione del Concilio Vaticano II, e di Martin Wallraff, sul ruolo del protestantesimo.

Giovedì 4 ottobre i lavori si terranno alla Pontificia Università Lateranense in piazza S. Giovanni in Laterano in due sessioni, con una panoramica delle principali ricerche storiche realizzate in Europa sulla base dei documenti custoditi negli archivi: Dalle carte dei Padri conciliari austriaci e dei loro esperti al fondo conciliare Lercaro/Dossetti e i fondi della storia del Vaticano II presso la Fondazione per le Scienze religiose di Bologna. Per il Seminario Arcivescovile di Milano, in particolare sugli archivi dei Padri conciliari in Lombardia, terrà una relazione monsignor Luca Bressan, Vicario episcopale per la Cultura, la Carità, la Missione e l’Azione Sociale della Diocesi. Ci sarà inoltre la presentazione della documentazione archivistica dei Padri conciliari della Polonia, della Croazia, della Slovacchia, della Repubblica Ceca, dell’Ungheria, ma anche delle fonti sulla partecipazione dei vescovi del Triveneto e provenienti dal Centro e dall’Italia meridionale. In questa occasione saranno presentati anche i volumi Atti e Documenti del Pontificio Comitato di Scienze Storiche e Rileggere il Concilio della Lateran University Press.

Venerdì 5 ottobre presso l’Aula S. Pio X in via della Conciliazione si terranno le sessione di studio riferite alle Americhe, all’Asia e all’Africa. Le conclusioni saranno affidate a Philippe Chenaux, direttore del Centro Studi e Ricerche “Concilio Vaticano II”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi