L’Azione Cattolica Ambrosiana propone due giorni di studio presso il Centro pastorale ambrosiano di Seveso. Invitati giovani e adulti

di Marta VALAGUSSA

Boutros_laici

L’Azione Cattolica Ambrosiana propone due giorni di studio teologico per tutti. Due giorni con modalità residenziale, per poter stare, condividere, pregare, ascoltare, riflettere e studiare insieme. Un tema, la Chiesa come popolo di Dio: così la sogna il Concilio, così la descrive papa Francesco. Gli obiettivi: approfondire il tema, scoprirne i nodi profondi, argomentare con competenza e uscirne più attrezzati. Un metodo: la ricerca fatta insieme tra battezzati rende protagonisti nel contribuire alla ri-forma della Chiesa. Sono invitati giovani e adulti che desiderano insieme approfondire e studiare in un clima fraterno, con lo stile della corresponsabilità. Farà da guida la professoressa Serena Noceti, docente della Facoltà Teologica dell’Italia Centrale.

L’appuntamento è per il 7 e 8 gennaio presso il Centro pastorale ambrosiano (via San Carlo 2, Seveso). «Studiare teologia è una bella occasione per approfondire la nostra fede – dice Matteo De Matteis, giovane studente di teologia -. Non ascolteremo semplicemente una lezione sull’argomento, ma, pur guidati da una teologa di professione, prenderemo noi in mano dei testi teologici, condivideremo le nostre domande e le nostre idee. È l’ora dei laici. Lo si dice dal 1966. Ora si chiede ai laici di prendere parola. E perché la parola abbia peso occorre anche avere competenza. Le Giornate teologiche sono quindi un’occasione per non continuare a vivere da spettatori, ma da protagonisti questo cambiamento d’epoca nella Chiesa».

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi