Redazione

La Diocesi di Milano comprende le province di Milano, Varese e Lecco, parte di quella di Como e alcuni comuni delle province di Bergamo e di Pavia.

La Diocesi è comunemente detta “ambrosiana” dal nome del suo patrono Sant’Ambrogio (340-397), al quale viene associato come compatrono San Carlo Borromeo cui si deve la “rifondazione” della Chiesa ambrosiana dopo il Concilio di Trento.

Il primo vescovo fu Sant’Anatalo (inizio sec. III). Nel secolo appena trascorso due suoi arcivescovi sono stati dichiarati Beati (Andrea Ferrari e Ildefonso Schuster) e due sono saliti al soglio pontificio: Achille Ratti (Pio XI) e Giovan Battista Montini (Paolo VI).

La Diocesi ha una popolazione di oltre 5.200.000 abitanti distribuiti in 1.107 parrocchie, che sono raggruppate in 74 decanati, a loro volta organizzati in 7 zone pastorali.

I preti diocesani sono 2.098, i diaconi 78, i religiosi 1.300, le religiose 6.667. La diocesi segue un rito e un caledario liturgico proprio.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi