Monsignor Mario Delpini è in Brasile, in visita ai fidei donum diocesani attivi laggiù. Un’esperienza, quella nei Paesi del Sud del mondo, che ormai da anni si rinnova in ogni estate in compagnia di don Antonio Novazzi: «Il rapporto tra Chiese sorelle è una ricchezza reciproca»

Delpini Brasile01
I preti nelle foto sono don Arturo Esposti, parroco, don Mario Magnaghi e don Claudio Frigerio. Le sorelle sono le Piccole apostole di Gesù di Appiano Gentile
Dopo 30 ore di viaggio monsignor Mario Delpini, arcivescovo eletto, e don Antonio Novazzi, responsabile dell’Ufficio missionario, sono arrivati ad Arame, Diocesi di Grajau nel Maranao, dove sono presenti due “fidei donum” ambrosiani, don Arturo Espiati e don Mario Magnaghi.
Nella sua prima tappa del viaggio monsignor Delpini ha incontrato personalmente i “fidei donum”. Nel pomeriggio invece ha incontrato il consiglio pastorale che ha presentato il cammino spirituale della parrocchia sottolineando l’importanza dei laici presenti nelle tante comunità sparse in un territorio grande quanto la Diocesi di Milano e supplicando l’arcivescovo eletto con la richiesta di un prete da Milano. In serata l’arcivescovo eletto ha presieduto l’eucaristia in una piccola comunità della parrocchia in onore della santa Gianna Beretta Molla. Infatti il fratello fra Alberto è stato diverse volte ad Arame e ha costruito la chiesa parrocchiale. La santa è molto conosciuta in tutta la Diocesi di Grajau.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi