Nell’incontro al Centro diocesano vengono presentati lo slogan «Perdiqua. Si misero in cammino» e il logo. Sarà possibile acquisire i materiali e iscrivere gli animatori ai diversi corsi (Capizzone, Villa Grugana, Full immersion)

Oratorio estivo

«Perdiqua. Si misero in cammino» è lo slogan dell’oratorio estivo 2016, che coinvolgerà anche quest’anno migliaia di ragazzi e centinaia di educatori in tutte le parrocchie ambrosiane. «Il nostro tempo si caratterizza sempre più per la grande mobilità nella quale noi tutti siamo profondamente immersi – spiega don Samuele Marelli, direttore della Fom -. Oggi si viaggia molto e molti viaggiano, anche perché risulta sempre più facile viaggiare. Si viaggia in diversi modi e per diversi motivi. Lo stesso Gesù, nella sua vita, ha viaggiato molto. Non è andato molto lontano, ma ha percorso molti chilometri. Ha fatto della strada la sua casa e ha reso il cammino il luogo dell’incontro con la salvezza, dando al viaggiare una valenza profondamente teologica. Lui stesso ha detto di essere la via. Tutta la vita di Gesù è stata un grande viaggio verso Gerusalemme, luogo del compimento della volontà del Padre. Anche noi, in questo oratorio estivo, vorremmo metterci in viaggio, non solo riflettere sul cammino. Per questo ripercorreremo l’esodo del popolo d’Israele, che è cammino di libertà a partire dalla promessa della terra».

La presentazione dell’Oratorio estivo 2016 sarà sabato 2 aprile presso il salone Pio XII di via Sant’Antonio 5 a Milano: alle 8, apertura libreria, punto vendita materiali e iscrizioni corsi; alle 9, presentazione delle proposte estive; alle 12, conclusioni. L’incontro – durante il quale sarà illustrato anche il logo – offre le basi per l’avvio della programmazione e la realizzazione delle attività secondo il tema sviluppato da Fom e Odielle nell’apposito sussidio. All’appuntamento sono attesi preti, religiosi, suore, responsabili degli oratori e coordinatori dell’oratorio estivo. Sabato sarà possibile acquisire i materiali e iscrivere gli animatori ai diversi corsi (Capizzone, Villa Grugana, Full immersion).

Entro il 30 marzo si può ancora richiedere l’attivazione di un corso per gli animatori sul territorio (Decanato, Comunità pastorale…), sia a livello base, sia avanzato, contattando la Fom per verificare la fattibilità e concordare le modalità (tel. 02.58391358; fom@diocesi.milano.it).

Infine, i giovani che negli anni hanno maturato un’esperienza potranno offrire la loro professionalità come «coordinatori dell’Oratorio estivo». La Fom raccoglie le candidature e le richieste delle parrocchie fino al 31 marzo. Questo servizio estivo darà anche una possibilità di lavoro retribuito, in quanto, direttamente tra le parrocchie e i giovani, saranno infatti stipulati opportuni contratti (part-time o a tempo pieno secondo le necessità) su indicazioni e parametri forniti dall’avvocatura della Diocesi di Milano. Occorre inviare il modulo d’iscrizione alla Fom (via S. Antonio 5, 20122 Milano; segreteriafom@diocesi.milano.it; fax 02.58391350).

Info: tel. 02.58391358; fom@diocesi.milano.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi