Oltre 120 i partecipanti da tutta Italia: dottori commercialisti, esperti contabili, avvocati, consulenti del lavoro ai quali è stata illustrata la disciplina canonica degli enti ecclesiastici. Un lavoro formativo di base, spiega don Lorenzo Simonelli (Avvocato generale della Curia di Milano), prezioso per le nostre parrocchie. Prossimi incontri giovedì 14 e 21 novembre.

simonelli

Si è svolto oggi, giovedì 7 novembre, presso la Curia arcivescovile di Milano, il primo di tre incontri sul tema: «La parrocchia e gli enti ecclesiastici: introduzione alla normativa concordataria e tributaria». Oltre 120 i partecipanti, provenienti non solo da Milano e dalla Lombardia, ma anche dalle diocesi di Novara, Genova, Reggio Emilia, Palermo.

Il corso, infatti, che si prefigge l’obiettivo di fornire una panoramica generale sulle tematiche di natura civilistica e fiscale che coinvolgono gli enti religiosi, e in particolar modo le parrocchie, è rivolto a tutti quei professionisti (dottori commercialisti, esperti contabili, avvocati, consulenti del lavoro…) che desiderano avvicinarsi a questo particolare settore del non profit.

Soddisfatto, per l’esito di questo primo appuntamento, don Lorenzo Simonelli, avvocato generale della Curia di Milano, promotore, attraverso l’Ufficio Avvocatura, di questo corso e relatore della mattinata. «Quello dell’ente ecclestiastico è un fronte spesso ancora poco conosciuto anche fra gli “addetti ai lavori”, cioè fra i dottori commercialisti e gli esperti contabili – spiega don Simonelli -. Per questo abbiamo pensato a degli incontri specificatamente dedicati a questo settore, che presenta caratteristiche proprie che lo distinguono dagli altri enti commerciali».

«Il nostro obiettivo – continua l’avvocato generale della Curia – è quello di offrire un lavoro formativo di base, per fornire ai vari professionisti che assistono i parroci e le parrocchie, le conoscenze e gi strumenti più aggiornati relativamente alle peculiarità dell’ente ecclesiastico rispetto all’ordinamento tributario italiano, illustrando quanto dice l’ordinamento canonico e la disciplina concordataria a riguardo».

Per questo il corso è stato organizzato insieme alla Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano – S.A.F. Luigi Martino, con una collaborazione che don Simonelli giudica davvero proficua.

Dopo questo primo incontro, che ha visto una partecipazione attiva e vivace dei partecipanti, il corso si completerà con altre due sessioni: giovedì 14 novembre , quando Patrizia Clementi parlerà dei diversi aspetti dell’Ente ecclesiastico civilmente riconosciuto come ente non commerciale e senza scopo di lucro; mentre giovedì 21 novembre, Luigi Corbella, Laura Torella e Gianluigi Bertolli affronteranno in particolar modo le tematiche legate agli immobili (Iva, Imu, locazioni, ecc.). Entrambi gli incontri si terranno presso il Salone della Curia Arcivescovile a Milano (piazza Fontana, 2), dalle ore 9 alle 13.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi