Iniziati ieri sera nelle Zone pastorali gli Esercizi spirituali per giovani sulle Beatitudini. In allegato video e audio della meditazione di monsignor Martinelli in Sant’Ambrogio

Zaccaria ed Elisabetta

Le figure di Zaccaria ed Elisabetta, così come le presenta Luca nel suo Vangelo, sono state al centro della prima serata di Esercizi spirituali d’Avvento, dal titolo «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il Regno di cieli», proposti dal Servizio Giovani della Diocesi a persone dai 20 ai 30 anni in tutte le Zone pastorali. Raccogliendo l’invito di papa Francesco a meditare sulle Beatitudini – filo conduttore delle proposte di questo e del prossimo anno pastorale, che culminerà nella Giornata mondiale della gioventù a Cracovia – i giovani ambrosiani si sono ritrovati ieri per la prima serata. Il ciclo si concluderà mercoledì.

Nel box a sinistra in giornata il video e l’audio (scaricabile col tasto destro del mouse) della meditazione tenuta da monsignor Paolo Martinelli nella Basilica di Sant’Ambrogio per i giovani della Zona I. Lo stesso avverrà per le prossime due serate.

Ogni serata è caratterizzata dalla celebrazione della Parola, dove viene presentata una coppia di persone protagoniste delle pagine dei Vangeli relative all’infanzia di Gesù: dopo Zaccaria ed Elisabetta, stasera sarà la volta di Maria e Giuseppe, domani sera di Simeone e Anna. Nel corso della loro esistenza queste persone hanno accolto l’invito a riconoscere Gesù come unica loro ricchezza e hanno percorso la strada delle Beatitudini, scoprendo la vera felicità: anche i giovani vengono invitati a fare la stessa cosa attraverso la predicazione, affidata a religiosi e religiose.

Dopo una preghiera comune, i giovani hanno tempo e modo di meditare sulla Parola di Dio e sulle riflessione loro rivolte dai predicatori (lectio e meditatio). Al termine viene suggerita loro anche una particolare actio, da mettere in pratica il giorno successivo o durante l’Avvento, perché la Parola di Dio sia efficace nella vita quotidiana di tutti i giorni e nelle relazioni personali.

Info: Servizio Giovani (tel. 0362.647500; giovani@diocesi.milano.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi