Proseguono le celebrazioni del Giubileo per il terzo centenario di fondazione dei Passionisti. Al termine dei giorni del triduo, in cui sarà presente la reliquia della Santa, domenica 29 agosto la messa solenne delle ore 11.00 sarà presieduta dall’Arcivescovo di Milano.

Santa gemma

Proseguono le celebrazioni del Giubileo indetto dalla Congregazione della Passione di Gesù Cristo meglio conosciuti con il nome di “Passionisti”   sul tema “Rinnovare la nostra missione: gratitudine profezia, speranza”, per commemorare il terzo centenario della loro fondazione, per opera di san Paolo della Croce.

Nell’anno delle celebrazioni del Giubileo, si terrà nei giorni dal 26 al 29 di agosto 2021, presso la Comunità dei Passionisti di Carpesino a Erba, la Festa in onore di santa Gemma Galgani, mistica della famiglia passionista.

«La festa di Santa Gemma cara alla comunità dei Padri e della frazione di Carpesino viene da un voto fatto dal superiore dei Passionisti nel 1944 in occasione dei bombardamenti sulla città di Erba. Se la frazione di Carpesino fosse stata risparmiata, ogni anno la comunità avrebbe solennizzato l’ultima domenica di agosto la memoria di Santa Gemma», riferisce padre Gianluca superiore della Comunità di Carpesino.

Al termine dei giorni del triduo, in cui sarà presente la reliquia insigne del cuore della Santa, domenica 29 agosto la messa solenne delle ore 11 sarà presieduta dall’Arcivescovo di Milano mons. Mario Delpini (la celebrazione sarà trasmessa in diretta da Radio Mater).

Il programma delle celebrazioni si apre giovedì 26 agosto con la Giornata dell’Accoglienza. Alle ore 16.20 verrà accolta la reliquia della santa e verrà recitato il rosario a cui seguirà alle 17 la messa. Alle ore 20.45 poi una serata di lettura e contemplazione con don Roberto monaco benedettino.

Venerdì 27 agosto, Giornata penitenziale, alle ore 8.00 si terranno le lodi. Alle 16.20 ci sarà poi la recita del rosario e a seguire la messa. Alle 20.45 si svolgerà la meditazione biblica e l’adorazione eucaristica fino a mezzanotte con possibilità di confessarsi e di ricevere l’indulgenza.

Sabato 28 agosto sarà invece la Giornata delle Famiglie. Alle ore 8.00 si terranno le lodi in santuario, mentre alle 15.00 si svolgerà un momento di festa e gioco nel parco pensato per i più piccoli. Alle 17 Padre Giuseppe Adobati celebrerà la messa e alle 18.00 ci sarà la benedizione dei bambini.

A chiudere la festa sarà la Giornata giubilare di domenica 29 agosto. Dopo la messa delle ore 9.00, l’arcivescovo di Miano Mario Delpini celebrerà la messa delle ore 11. Nel pomeriggio alle 16.15 si terrà l’adorazione eucaristica nel parco a cui seguirà alle 17 la messa presieduta da don Claudio Frigerio, parroco di Arcellasco.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi