Nel 40° giorno del Tempo pasquale. In Duomo la celebrazione sarà presieduta dal vescovo ausiliare monsignor Angelo Mascheroni e sarà preceduta dalla “vigiliare” mercoledì 28 (entrambe alle 17.30 e in diretta tv e web)

di monsignor Claudio MAGNOLI

Duomo di Milano

Quest’anno in tutte le parrocchie di Rito ambrosiano la solennità dell’Ascensione del Signore si festeggerà giovedì 29 maggio, 40° giorno del Tempo Pasquale. Gli orari delle sante messe di quel giorno, a partire dalla messa vigiliare del giorno precedente, dovranno favorire il meglio possibile la partecipazione dei fedeli. La domenica 25 maggio gli orari delle messe del giorno dell’Ascensione verranno comunicati in tutte le celebrazioni eucaristiche, con il pressante invito ai fedeli a partecipare.

Anche se l’Ascensione non è più festa al civile, e perciò non risulta coperta dallo stretto obbligo del precetto festivo, la partecipazione alla messa di quel giorno continua a essere fortemente raccomandata, dal momento che l’Ascensione è una delle feste più significative dell’anno liturgico cristiano.

La solennità dell’Ascensione si aprirà la sera di mercoledì 28 maggio con i primi Vespri e, dove lo si valutasse pastoralmente opportuno, con la solenne messa vigiliare. Dove si celebra la messa vigiliare si abbia la massima cura che, dal punto di vista dell’animazione liturgica e del canto, questa celebrazione risulti davvero solenne. Nella giornata di giovedì 29 maggio poi, tutte le comunità di Rito ambrosiane metteranno in orario almeno un’eucaristia solenne, nell’orario più favorevole al concorso dei fedeli.

L’eventuale uso del formulario dell’Ascensione (messa nel giorno) anche alle messe domenicali del 1 giugno, consentito dalle norme liturgiche per ragioni pastorali, non può essere inteso come lo spostamento della solennità dell’Ascensione alla domenica, ma solo come una sua ripresa a vantaggio dei fedeli che non avessero potuto parteciparvi di giovedì.

Poiché la solennità dell’Ascensione, celebrata di giovedì, introduce a una vera e propria Novena liturgica di Pentecoste, raccomandiamo che, in ogni parrocchia, si abbia cura di valorizzare con una breve omelia le particolari letture bibliche previste dal Lezionario ambrosiano nei giorni feriali fino a Pentecoste.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi