Redazione

Anche la Caritas partecipa al XXIV Congresso eucaristico nazionale in corso in questi giorni a Bari. In concomitanza con l’inizio del Congresso sabato scorso si è svolta una tre giorni di formazione promossa proprio dalla Caritas italiana, dall’Ufficio nazionale Cei per i problemi sociali e lavoro, e dal Servizio nazionale per la pastorale giovanile, con 70 animatori di altrettante diocesi, coinvolti nel Progetto Poliporo contro la disoccupazione giovanile nel Sud Italia.

Al Congresso è stata allestita, a questo proposito, la “mostra dei gesti concreti”, che presenta 45 delle 270 iniziative avviate in questo decennio di attività: aziende, imprese, cooperative. Al Congresso è presente inoltre, per la prima volta, il «Tavolo ecclesiale sul servizio civile» con uno stand nel Villaggio Giovani. Il Tavolo vede la partecipazione di Caritas Italiana, Fondazione Migrantes, Azione Cattolica italiana e degli Uffici nazionali Cei per la Pastorale sociale e il lavoro, per la Cooperazione missionaria tra le Chiese e per il Servizio pastorale giovanile.

Ha lo scopo di «fare sintesi e declinare le proposte della comunità cristiana sul servizio civile, ma anche promuovere il servizio civile per i giovani». Nello stand sarà anche possibile navigare nel nuovo sito www.esseciblog.it dedicato all’informazione sul servizio civile. Alle 19, è prevista inoltre la tavola rotonda «Volti del servizio civile di ieri e di oggi», mentre il 26 maggio il tema della giornata sarà proprio «La domenica, giorno della carità. L’Eucarestia, pane di fraternità» con un incontro a cui parteciperanno rappresentanti del mondo del volontariato e della solidarietà.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi