«In questo momento desolante, con la certezza dello spirito consolatore di Dio, impariamo da Gesù»

«Non poter stare vicino a coloro che muoiono e ai familiari che soffrono è veramente straziante: noi credenti abbiamo soltanto la consolazione della certezza della comunione dei santi, che non è necessariamente espressa dall’abbraccio, dal gesto o dalla vicinanza fisica. Per questo celebrerò la Messa di mercoledì 25 marzo, solennità dell’Annunciazione, in Duomo senza popolo, … Leggi tutto «In questo momento desolante, con la certezza dello spirito consolatore di Dio, impariamo da Gesù»