L’Arcivescovo presiede la celebrazione che apre la festa dell’Esaltazione della Santa Croce (diretta su Telenova 2 e Chiesadimilano.it). Il Santo Chiodo esposto alla venerazione dei fedeli sull’altare maggiore per tre giorni

Nivola Duomo Milano

Sabato 13 settembre, alle 15, in Duomo, l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, presiederà i Primi Vespri nella festa dell’Esaltazione della Santa Croce e il rito della «Nivola» con l’esposizione del Santo Chiodo (diretta su Telenova 2 e Chiesadimilano.it.), una celebrazione singolare della tradizione ambrosiana.

La «Nivola» è una sorta di ascensore il cui aspetto ricorda quello di una grossa nube che si alza verso il cielo. Ecco perché tale congegno è stato ribattezzato dal popolo con il termine dialettale di nivola (nuvola, per l’appunto), nome che ormai, col passare dei secoli, è diventato ufficiale. Sulla «Nivola» prende posto l’Arcivescovo per salire fino al reliquiario, prelevare il Santo Chiodo e portarlo a terra tra il canto delle litanie dei santi e la lettura del Vangelo della Passione del Signore. La preziosa reliquia della Passione del Signore viene prelevata dalla sua custodia posta sulla volta del presbiterio del Duomo e rimane esposta sull’altare maggiore alla venerazione dei fedeli per tre giorni, secondo una consuetudine che risale a San Carlo Borromeo, il sabato, la domenica e il lunedì più vicini alla festa liturgica dell’Esaltazione della S. Croce che ricorre il 14 settembre.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi