L’obiettivo è aiutare a riflettere sul mistero della Pasqua di Gesù. In calendario quattro turni di esercizi spirituali, che si svolgeranno nelle modalità possibili in base all'andamento dell'emergenza sanitaria e delle conseguenti normative

EESS Quaresima 2021

In Quaresima il Servizio per i Giovani e l’Università desidera aiutare i giovani a riflettere sul mistero della Pasqua di Gesù secondo il Vangelo di Luca. Racconta l’evangelista (9,51): che tutta la vita di Gesù può essere raccolta attorno al suo viaggio verso Gerusalemme: «Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, egli prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme».

Nel mese di marzo sono previsti esercizi spirituali residenziali presso il Centro pastorale ambrosiano di Seveso (MB). Si terranno quattro turni per i 18/19enni e altrettanti per i 20/30enni nei seguenti fine settimana: 5-6-7; 12-13-14; 19-20-21; 26-27-28 marzo. Tutti avranno inizio alle 21 del venerdì per terminare alle 17.30 della domenica.

Gli esercizi spirituali avranno luogo in forma residenziale (in presenza) soltanto se la Lombardia sarà in “zona bianca” o “zona gialla”: in tal caso verranno rispettate le normative vigenti in materia di contenimento del Covid-19 (secondo le indicazioni contenute nella nota circa le “attività residenziali” a cura dell’Avvocatura della Curia arcivescovile).

Se invece la Lombardia sarà in “zona arancione” o in “zona rossa” e di conseguenza gli spostamenti non saranno possibili, gli esercizi spirituali non si potranno realizzare in forma residenziale (in presenza) e ci si ritroverà online (tramite la piattaforma Zoom) nella sola giornata di sabato di ciascun turno (in tal caso verranno date a tutti gli iscritti le informazioni necessarie a riguardo del collegamento e dell’orario).

Anche le modalità della celebrazione della Traditio Symboli con l’Arcivescovo, sabato 27 marzo, saranno precisate sempre sulla base dell’andamento della pandemia.

Qui gli aggiornamenti

Segnaliamo che in Quaresima Let’s God Bot – il canale Telegram pensato dal Servizio e dall’Ac Ambrosiana per accompagnare i 18-30enni nei tempi forti dell’anno pastorale – avrà due nuovi partner: Young Caritas Ambrosiana e il Seminario arcivescovile di Milano. Dal 21 febbraio fino a Pasqua verranno messi a disposizione materiali inediti e utili per la preghiera e la riflessione.

A quanti coltivano un interrogativo su una possibile vocazione al sacerdozio o alla consacrazione nella verginità è proposta la partecipazione a «Un coraggioso salto di qualità», cammino per un discernimento vocazionale.

Info: tel. 0362.647500; giovani@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi