Nel 60° della morte dell'Arcivescovo, a Venegono giornata di preghiera e ringraziamento con la Messa presieduta dal Vicario generale e la proiezione della terza parte del docu-film dedicato al Beato

di Annamaria BRACCINI

Il cardinal Schuster

Un beato, un Vescovo, un esempio per tante generazioni di sacerdoti di ieri, di oggi e anche di domani. È il cardinale Alfredo Ildefonso Schuster, di cui ricorre quest’anno il sessantesimo anniversario della morte, avvenuta nel Seminario di Venegono Inferiore. E proprio in Seminario, luogo da lui tenacemente voluto e amato, si svolgerà una giornata di preghiera, ringraziamento e ricordo nel suo nome, al quale sono stati invitati anche tutti seminaristi.

Si inizia alle 10.30 con il Rosario vocazionale, seguito alle 11 dalla celebrazione eucaristica in Basilica, presieduta dal Vicario generale, monsignor Mario Delpini. Poi, alle 12, il saluto del Rettore don Michele di Tolve e la proiezione della terza e ultima parte del docu-film Alfredo Ildefonso Schuster. Uomo dei nostri giorni, introdotto da una breve riflessione sempre di monsignor Delpini.

Questa inedita produzione, con la regia di Marco Finola, realizzata in oltre un anno di lavoro in collaborazione con l’Istituto Secolare delle Missionarie del Sacerdozio Regale di Cristo, ha la durata complessiva di oltre un’ora e si ripromette di avvicinare, specie i giovani, alla grande figura dell’arcivescovo Schuster, attraverso la puntuale ricostruzione storica e biografica e una notevole serie di interviste, tra cui quelle al cardinale Scola e al cardinale Tettamanzi.

La terza parte del documentario che verrà proposta in Seminario, della durata di circa 20 minuti, ripercorrerà proprio la vita di Schuster, mentre la prima – già presentata – è dedicata all’azione episcopale del Beato, riletta nel contesto sociale e politico degli anni dal 1929 al 1954, con il fascismo prima, il secondo conflitto mondiale poi, fino alla ricostruzione del dopoguerra. Il secondo capitolo – pure già proiettato in anteprima – approfondisce invece, la vita diocesana della Chiesa di Milano nel quarto di secolo che vide Schuster sulla cattedra di Ambrogio e Carlo.

La giornata si concluderà alle 16 con la celebrazione dei Vespri.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi