Il Documento sottoscritto dal Papa ad Abu Dhabi al centro della serata di rottura del digiuno promossa dal Forum delle Religioni a Milano e del messaggio del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso (in allegato): «Noi musulmani e cristiani siamo chiamati ad aprirci agli altri»

ramadan-21

Sabato 18 maggio, dalle 18.45 alle 21, in corso Garibaldi 116 a Milano (cortile interno), il Forum delle Religioni invita a vivere insieme l’Iftàr, serata di rottura del digiuno di Ramadan. Questo il programma:
ore 18.45: accoglienza
ore 19: saluti e presentazione della serata
ore 19.30: riflessioni di rappresentanti delle religioni
ore 20.15: momento di preghiera di ciascuna area religiosa
ore 20.53: rottura del digiuno
ore 21: rinfresco e conclusione.

Sarà un momento spirituale di amicizia e un’occasione per riflettere sull’esempio di San Francesco – che a Damietta nel 1219 incontrò il Sultano Malek al-Kamel – e di papa Francesco, che ad Abu Dabhi quest’anno ha sottoscritto con Ahmad Al-Tayyeb (gran Imam di al-Azhar) un Documento sulla Fratellanza umana.

Un valore – la Fratellanza umana – che anche il Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso richiama nel Messaggio inviato a tutti i musulmani e che pubblichiamo in allegato.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi